Boccia: «Il reddito di cittadinanza è un incentivo al lavoro nero»

Sabato 27 Ottobre 2018
Vincenzo Boccia
«Il reddito di cittadinanza è un disincentivo al lavoro e un incentivo a quello nero. Diciamo ai giovani: lavorate in nero il sabato e la domenica e in più prendete 780 euro al mese». La pensa così Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria.  Il punto, ha spiegato, «è che il reddito di cittadinanza è un concetto condivisibile ma è possibile pensare a tre proposte di lavoro prima di perderlo, quando nel Mezzogiorno se te ne arriva una è già un miracolo? Inoltre - ha continuato - dove sta la proporzionalità tra chi prenderà 780 euro al mese per 8 ore a settimana di lavoro e chi ne prende 1200 per 40 ore a settimana?». © RIPRODUZIONE RISERVATA