Bankitalia, prestiti a privati in solida crescita a novembre

Mercoledì 12 Gennaio 2022
Bankitalia, prestiti a privati in solida crescita a novembre

(Teleborsa) - Mantengono una solida crescita i prestiti al settore privato. Secondo il rapporto mensile "Banche e moneta: serie nazionali" di Bankitalia, i prestiti hanno registrato una crescita annualizzata dell'1,5% a novembre, rispetto all'1,6% rilevato il mese precedente. I dati sono corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari.

Più in dettaglio, i prestiti alle famiglie hanno accelerato al 3,8% a novembre dal 3,7% del mese precedente, mentre quelli concessi alle società non finanziarie sono aumentati dello 0,4%, riportando una leggera decelerazione rispetto al +0,6% del mese precedente.

I tassi di interesse praticati alle famiglie per i mutui sull'acquisto di abitazioni, comprensivi di spese accessorie (TAEG), sono saliti all'1,81% dall'1,79% precedente, mentre quelli praticati per il credito al consumo sono scesi al 7,82% dal 7,92% precedente.

I tassi di interesse sui nuovi prestiti concessi alle società non finanziarie si sono ridotti all'1,09% dall'1,14% in ottobre. Più in dettaglio quelli per importi fino a 1 milione di euro si sono attestati all'1,67% e quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia allo 0,70%. I tassi passivi delle banche sui depositi si sono pressoché stabili allo 0,31% (0,30% il mese precedente).

Lato raccolta, i depositi bancari del settore privato sono cresciuti del 6,2% a novembre rispetto al 7% di ottobre, mentre la raccolta obbligazionaria ha continuato a scendere (-4,5%). Le sofferenze bancarie si sono ridotte del 21% (-19,6% a ottobre) anche per effetto delle operazioni di cartolarizzazione realizzate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA