Nasce Banca di Verona e Vicenza, oltre 16.600 soci e 148 filiali: il via ufficiale in aprile

Mercoledì 24 Febbraio 2021
Nasce Banca di Verona e Vicenza, oltre 16.600 soci e 148 filiali: il via ufficiale in aprile

VICENZA  - Si chiamerà Banca di Verona e Vicenza il nuovo istituto di credito nato dalla fusione tra Banca di Verona e Banca San Giorgio Quinto Valle Agno. Il 'via libera' ufficiale è avvenuto con l'approvazione da parte dei soci delle due entità. La votazione, visto il perdurare dell'emergenza epidemiologica, è stata effettuata tramite la modalità del rappresentante designato. Notevole la partecipazione dei soci, che hanno votato la fusione a larga maggioranza, oltre il 95%.

L'effettiva partenza di Banca di Verona e Vicenza è prevista ad aprile con la stipula dell'atto di fusione e con l'iscrizione nel Registro delle imprese. La nuova realtà, polo di riferimento del Credito Cooperativo nel Nordest, sarà la prima in Veneto all'interno del Gruppo bancario cooperativo Iccrea per numero di soci e la seconda per patrimonio. Dopo la fusione la nuova banca, che avrà sede amministrativa a Verona e sede legale a Fara Vicentino, comprende 16.664 soci, 48 filiali, 138 comuni serviti, masse intermediate (che congloba raccolta complessiva e impieghi) per oltre 4,35 miliardi di euro e un patrimonio di oltre 236 milioni di euro.

Ultimo aggiornamento: 19:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche