Assegno unico, simulazioni importi e i requisiti: ecco l'Assistente virtuale (attivo 24 ore su 24)

l’Inps ha realizzato un Chat Bot informativo sull’Assegno Unico Universale che utilizza le tecnologie di Intelligenza Artificiale Generativa allo scopo di di ottimizzare la user experience degli utenti e i servizi di informazione

Martedì 13 Febbraio 2024 di S. Pie.
Assegno unico, simulazioni importi e i requisiti: ecco l'Assistente virtuale (attivo 24 ore su 24)

Nell’ambito delle progettualità legate all’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), l’Inps ha realizzato un Chat Bot informativo sull’Assegno Unico Universale che utilizza le tecnologie di Intelligenza Artificiale Generativa allo scopo di  di ottimizzare la user experience degli utenti e i servizi di informazione.

Come utilizzarla

Il cittadino che intende utilizzare l’Assistente digitale può accedere dal portale INPS alla scheda del servizio  Assegno Unico Universale e accettare l'invito ad utilizzare l'IA di tipo generativo, per ottenere risposte alle domande relative alla prestazione, senza necessità di autenticarsi.

In questo modo l’utente riceverà un supporto 24 ore su 24 nella ricerca di informazioni attraverso un’interazione rapida caratterizzata dall’immediatezza delle risposte.

Domande e risposte

Il cittadino può porre domande, chiedere di semplificare le risposte oppure di dettagliare meglio alcuni aspetti di interesse e la chat interloquisce fornendo risposte coerenti rispetto alle informazioni ricevute nel corso del singolo colloquio e potendo, all’occorrenza, chiedere a sua volta precisazioni per fornire risposte più mirate.

L’Assistente risponde, senza limiti di orario, a quesiti puntuali attinenti alla normativa ed agli aspetti procedurali, fornendo informazioni pertinenti e articolate, corredate da link a servizi utili, come il simulatore importo prestazione, permettendo all’utente di approfondire ogni aspetto relativo al servizio fornito dall’INPS e tutte le modalità per passare all’azione.

La privacy

Le interazioni con il modello di intelligenza artificiale sono protette secondo gli standard di sicurezza più elevati, assicurando la riservatezza delle informazioni fornite dagli utenti.

I cittadini, utilizzando il servizio, contribuiscono ad allenare il sistema perché renda risposte di qualità sempre più elevata grazie ad un processo di apprendimento continuo. Nel corso del primo semestre dell’anno 2024 il servizio dell’Assistente virtuale e l’intelligenza artificiale di tipo generativo verranno progressivamente applicati ad altre prestazioni erogate dall’Istituto per un accesso più rapido e intuitivo ai servizi erogati dall’Istituto.

Gli importi

Gli importi dell'assegno unico e universale per i figli a carico spettanti per l'annualità 2024 e le soglie Isee saliranno nel 2024 del 5,4%. Lo precisa l'Inps in un messaggio nel quale ricorda che si tratta dell'adeguamento annuale alle variazioni dell'indice del costo della vita, ossia dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati. In considerazione della data in cui è stato pubblicato il comunicato Istat sull'indice di adeguamento del 5,4% il pagamento dell' Assegno unico per il mese di gennaio 2024 è stato effettuato sulla base dei valori del 2023. « A partire dal mese di febbraio 2024 - spiega l'Inps - l' Assegno unico viene pagato correntemente utilizzando i nuovi valori; inoltre, la rivalutazione dell'importo dell'AUU già pagato nel mese di gennaio 2024, utilizzando i valori dell'anno 2023, sarà conguagliata con la mensilità di febbraio 2024».

Ultimo aggiornamento: 09:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci