L'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie assume 129 ingegneri

Mercoledì 6 Luglio 2022
L'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie assume 129 ingegneri

Ansfisa, l'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali, ha avviato una selezione per assumere 129 ingegneri tramite concorsi pubblicati in Gazzetta ufficiale. I professionisti si dovranno occupare delle attività di sicurezza, nell’ambito delle infrastrutture stradali e autostradali, della rete ferroviaria e dei sistemi di trasporto ad impianti fissi.

La ricerca, spiega l'Agenzia, risponde alla necessità di dotarsi di ulteriori professionalità specializzate, anche in considerazione dell’ampliamento dei compiti istituzionali che ad Ansfisa sono stati assegnati. La sede di lavoro sarà individuata tra le articolazioni centrali e territoriali dell’Agenzia su tutto il territorio nazionale. Per partecipare ai concorsi è necessario inviare la domanda entro il prossimo 4 agosto, tramite piattaforma informatica dedicata, accessibile con Spid, che sarà utilizzata per la ricezione e la gestione delle domande di ammissione e per la comunicazione della data stabilita per lo svolgimento delle prove d’esame.

I requisiti per le figure dirigenziali

Per quanto riguarda le figure dirigenziali, l’inquadramento riguarderà 15 dirigenti di seconda fascia nel settore tecnico che abbiano conoscenze approfondite della normativa nazionale e comunitaria ed esperienza comprovata nei settori della sicurezza delle infrastrutture ferroviarie e stradali e dei relativi impianti, nell’analisi dei rischi, nei sistemi di gestione della sicurezza, oltreché capacità e attitudine manageriale. Oltre alla laurea quinquennale in Ingegneria e all’abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere, è richiesta pregressa esperienza nelle amministrazioni pubbliche o in organismi internazionali. Le prove d’esame, che saranno valutate, insieme ai titoli posseduti, da una Commissione Esaminatrice, consisteranno in due prove scritte e una orale, preceduta eventualmente dallo svolgimento di una preselezione in base al numero dei candidati.

 Vai al BANDO DI CONCORSO.

La selezione dei funzionari

Ai 114 Funzionari Tecnici che verranno selezionati è richiesta esperienza in sicurezza delle infrastrutture ferroviarie e stradali e dei relativi impianti, e conoscenza dei sistemi di gestione della sicurezza e della normativa di settore, competenze in attività di monitoraggio e verifica, metodologie e tecniche di progettazione e procedure autorizzative e di ispezione. Si tratta di Ingegneri in possesso di Diploma di laurea/Laurea specialistica/Magistrale e dell’abilitazione all’esercizio della professione. Le posizioni da ricoprire, tutte a tempo pieno, sono prevalentemente a Roma, alcune a Genova e poi nelle altre sedi territoriali (Torino, Milano, Venezia, Bologna, Ancona, Pescara, Napoli, Catania e Palermo).

La procedura del concorso prevede una prova preselettiva, che sarà eventualmente effettuata in relazione al numero dei candidati, mediante la somministrazione di quiz a risposta multipla, una prova scritta, a contenuto teorico-pratico su argomenti di ingegneria civile, scienze e tecnica dele costruzioni, ingegneria elettrica e energetica, ingegneria industriale e meccanica. La prova orale consiste in un colloquio per accertare competenze tecniche e normative e l’attitudine a svolgere le funzioni del proprio profilo professionale. Ciascuna prova avverrà in un’unica sede.

Vai al BANDO DI CONCORSO

Ultimo aggiornamento: 20:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA