Covid 19, Agenzia entrate: senza proroghe notifiche per 8,5 milioni di atti

Mercoledì 22 Aprile 2020
Covid 19, Agenzia entrate: senza proroghe notifiche per 8,5 milioni di atti

Senza proroghe, notifiche per 8,5 milioni di atti. Senza proroghe «l'Agenzia delle Entrate procederà a notificare 8,5 milioni e mezzo di atti nei confronti dei contribuenti». Così il direttore dell'Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, in occasione dell'audizione in commissioni riunite Finanze e Attività produttive alla Camera, quantificando «in prospettiva» gli atti in scadenza da giugno.

LEGGI ANCHE --> Coldiretti: servono più lavoratori nelle campagne, semplificare voucher agricolo

Per effetto delle misure previste dal dl 'Cura Italia' (coronavirus) l'Agenzia delle Entrate-Riscossione «ha sospeso l'avvio alla fase di notifica di circa 3 milioni di cartelle di pagamento, riferite ai ruoli consegnati dagli enti creditori nel corso del mese di febbraio e di marzo, oltre a circa 2,5 milioni di atti della riscossione il cui invio, nei mesi di marzo aprile e maggio, era previsto dal piano annuale di produzione dell'Ente». Così il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, in occasione dell'audizione in commissioni riunite Finanze e Attività produttive alla Camera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA