La moglie di Giorgio Squinzi morta 50 giorni dopo il marito

PER APPROFONDIRE: adriana spazzoli, giorgio squinzi
La moglie di Giorgio Squinzi è morta 50 giorni dopo il marito
Era malata da tempo e dopo la perdita del marito le sue condizioni di salute erano peggiorare ulteriormente. A un mese e mezzo dalla scomparsa di Giorgio Squinzi (il 2 ottobre scorso), che è stato amministratore della Mapei e ha ricoperto anche il ruolo di presidente di Confindustria, si è spenta a Milano Adriana Spazzoli, all'età di 71 anni. La vedova Squinzi e Adriana Spazzoli era forlivese, si era sposata con Squinzi nel 1971 a Bertinoro (Forlì-Cesena).

Addio a Giorgio Squinzi, industriale visionario - Infografica


Il presidente della Lombardia Attilio Fontana, anche a nome della giunta, ha espresso «condoglianze e vicinanza ai familiari e ai cari di Adriana Spazzoli» la vedova di Giorgio Squinzi, deceduta a meno di due mesi dalla morte del marito. «Mi piace ricordare la signora Adriana - ha sottolineato Fontana in una nota - sempre al fianco del marito Giorgio con un affiatamento davvero speciale. Li porteremo sempre nel cuore con grande stima e affetto».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 22 Novembre 2019, 16:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La moglie di Giorgio Squinzi morta 50 giorni dopo il marito
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-11-23 09:37:06
è proprio il caso di dire che i migliori se ne vanno, condoglianze vivissime
2019-11-22 19:55:24
….bella industria e eccellente industriale….! R.I.P. ambedue…!