La Francia avverte l'Italia: «Rispetti gli impegni o l'eurozona è a rischio».

PER APPROFONDIRE: debito, eurozona, francia, governo
La Francia avverte l'Italia: «Rispetti gli impegni o l'eurozona è a rischio»
Un duro diktat della Francia all'Italia arriva dal ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire. La stabilità della zona euro potrebbe essere «minacciata» se il prossimo governo italiano non ottemperasse ai suoi impegni sul debito e sul deficit.  «Se il nuovo governo si prende il rischio di non rispettare i suoi impegni su debito, deficit, ma anche consolidamento delle banche, l'intera stabilità finanziaria della zona euro sarà minacciata», ha avvertito il ministro nel corso di una trasmissione televisiva.

LEGGI ANCHE ----> Braccio di ferro sulla Tav

«Gli impegni che sono stati presi dall'Italia - ha detto ancora il ministro dell'economia francese - valgono qualunque sia il governo. Rispetto la decisione sovrana del popolo italiano, ma ci sono impegni che vanno al di là di ognuno di noi». «Vedremo quali saranno le decisioni che prenderanno i leader italiani», ha concluso intervenendo alla trasmissione 'Le Grand Rendez-vous', «ribadisco quanto sia importante mantenere questi impegni a lungo termine per assicurare la nostra stabilità comune» perché «non rispettare questi impegni significa minacciare le economie di tutti i risparmiatori europei».

Salvini: "Inaccettabile". «Un ministro francese 'avvertè il futuro governo: non cambiate niente, o saranno problemi. Altra inaccettabile invasione di campo. Non ho chiesto voti e fiducia per continuare sulla via della povertà, della precarietà e dell'immigrazione: prima gli italiani!». Lo scrive su twitter Matteo Salvini.

   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 20 Maggio 2018, 12:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La Francia avverte l'Italia: «Rispetti gli impegni o l'eurozona è a rischio».
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 33 commenti presenti
2018-05-23 16:22:13
......gli italiani,....mai orfani....avremo sempre chi pensa a noi....ma sempre e solo virtuale....!
2018-05-21 12:54:40
Da sempre l'Italia fuori Eurozona fa paura. Il giorno in cui un politico italiano (uno qualunque) risponde con un peto e sti burocrati prezzolati dalle banche... gli offro da bere a vita.
2018-05-21 09:25:37
E loro la smettano di destabilizzare l'Africa per la loro sete di uranio necessario x le loro centrali che tengono in piedi la loro economia (20% del PIL)!...
2018-05-21 08:50:06
Questo minuetto mascherato da un prestanome, noon fara molta strada… farà fare al Paese l'ultimo tratto che porta al default! L'unica cosa da fare è togliersi dal torpore narcotico in cui siamo relegati, mandarli a casa loro (come ha appunto chiesto B.: "torna a casa"), e abolire tutte le Rgioni (speciali, monarchiche, autonome, ordinarie), senza SE e senza MA
2018-05-21 08:27:19
Consolidamento delle banche...ecco la priorità dell'Europa, le banche, non le persone, le banche! Della gente non gliene frega nulla!