Martedì 10 Ottobre 2017, 09:11

Flessibilità, asse Italia-Francia. Ma Schäuble chiede più rigore

PER APPROFONDIRE: flessibilita, wolfgang schäuble
Schäuble (AP)

di Antonio Pollio Salimbeni

LUSSEMBURGO La partita politica sul futuro dell'Eurozona è entrata ormai nel vivo e il colpo magico, quasi una zampata, l'ha dato ieri il ministro delle finanze tedesche Wolfgang Schäuble, provocando subito la reazione della Commissione europea, la cui politica all'insegna della flessibilità di bilancio ripetuta nel tempo (di mezzo c'è anche il caso Italia) è criticata assai spesso a Berlino. Alla sua ultimo incontro all' Eurogruppo (il 24 ottobre sarà eletto presidente del...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Flessibilità, asse Italia-Francia. Ma Schäuble chiede più rigore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-10-11 06:35:10
Sono d'accordo, e si può iniziare nell'abolire tutte le Regioni (ordinarie, speciali, autonome), passo esssenziale di tutto buon senso per cominciare ad uscire dal debito pubblico che hanno prodotto in questi 47 anni. Se non si chiudono, caro Schäuble, i rubinetti aperti, sarà davvero difficile equilibrare i conti pubblici, (Anzi: impossibile. E questo un economista serio lo sa bene)
2017-10-10 18:48:07
Commentare questo personaggio sarebbe lungo e superfluo. Basta ricordagli il cambio Marco-Euro che frutto alla Germania unificata (est/Ovest) surplus di miliardi di euro. Infatti esistevano due tipi di marco tedesco. Ma i nibelunghi riuscirono a spuntarlo con quello dal valore piu' elevato al Cambio di allora. Gli italiani Gatto e Volpe Prodi-Ciampi fecero molto ma molto peggio con la lira. Purtroppo per noi.
2017-10-10 15:36:08
Ma quando farà un cioppon sto manego de scopa?
2017-10-10 14:43:51
Schauble --che sara' presto sostituito da un altro "falco" tedesco --e' portavoce della Germania piu' rigida ed inflessibile, a spese anche dell'Italia. S. dice quello che e' tuo e' tuo (tutto il ns. debito che continua ad aumentare) e le cose italiane che ci piacciono sono nostre (tedesche). La realta' e' che il suplus commerciale della Germania (ca. META' di quello della Cina) legato alle esportazioni tedesche-- danneggia TOTALMEMTE tutti gli altri paesi (anzitutto) della UE, ed e' ANTI-Competitivo. La Germania (da anni) non fa NULLA o quasi per correggerlo, ANZI ci guadagna TRE volte in piu' sulla recessione e deflazione nei Paesi del Sud Europa. NON capisco perche' lo si permette.
2017-10-10 16:12:01
Finchè la tua classe politica difende l'interesse nazionale degli altri, vendendotelo come un sogno che si realizza e tutto il resto è fame e guerra... Quello che Germania ha guadagnato indebitamente da quest'unione è qualcosa di sconcio, ma fortunatamente, non gli basta, tireranno ancora la corda che ha un certo punto si spezzerà come è già successo altre volte nella storia...