Fincantieri "paga" il lockdown, conti in rosso per 137 milioni, ma carico lavoro record

Giovedì 30 Luglio 2020
Pesa il periodo di lockdown (dal 13 marzo al 20 aprile) e la ripresa progressiva sui conti semestrali della Fincantieri, la cui produzione è tornata a "macinare" soltanto a fine giugno, con il 90 per cento dell'organico a regime. Oggi, 30 luglio, il CdA ha approvato un semestre al 30 giugno segnato da un risultato negativo per 137 milioni di euro (12 al 30 giugno 2019) al netto degli oneri connessi alla diffusione del COVID-19 per 114 milioni e ai contenziosi per danni da amianto per 23 milioni. Si tratta di una contingenza: nessuna cancellazione e carico lavoro record (38 miliardi).  Ultimo aggiornamento: 21:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA