«Non pagano»: rischio fallimento per almeno il 50% degli autotrasportatori

Giovedì 26 Marzo 2020
MILANO - Rischio fallimento per «almeno la metà» delle imprese italiane di autotrasporto. È l'allarme lanciato da Trasportounito, che stima 1,5 miliardi i crediti insoluti per le imprese. «Le controparti che non pagano il trasporto - spiega il segretario generale Maurizio Longo - con l'emergenza coronavirus rinviano ulteriormente i pagamenti». A suo dire sul settore si sta abbattendo uno «tsunami finanziario». Ultimo aggiornamento: 27 Marzo, 12:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA