Confindustria e Finest, accordo
per aiutare le aziende all'estero

Venerdì 5 Agosto 2016
Confindustria e Finest, accordo per aiutare le aziende all'estero
2

VERONA - È stato confermato per un ulteriore biennio il rapporto di collaborazione tra Confindustria Verona e Finest, la Società Finanziaria per l'internazionalizzazione delle imprese del Triveneto. L'accordo rientra nella strategia di Confindustria Verona di offrire un ulteriore servizio di assistenza e consulenza alle proprie aziende associate interessate ai processi di internazionalizzazione, avvalendosi delle migliori professionalità esterne individuate tra le principali istituzioni operanti in tale ambito. Grazie alla firma dell'accordo tra il Presidente di Confindustria Verona Giulio Pedrollo e il Presidente di Finest Mauro Del Savio, le aziende associate potranno usufruire di un servizio di advisor tecnico finanziario da parte della finanziaria del Trivento, che da 25 anni sviluppa il business delle imprese italiane nei Paesi dell'Europa Centro Orientale e Balcani, Russia, Paesi CSI e nei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. «L'internazionalizzazione è un fattore chiave per la competitività delle imprese - ha spiegato Giulio Pedrollo, Presidente di Confindustria Verona, - Ma non tutte le nostre aziende sono abbastanza forti per andare da sole all'estero spesso hanno bisogno di supporto concreto e di esperti che li affianchino nella scoperta di nuove possibilità. Per questo abbiamo avviato molte iniziative e l'accordo con Finest è una di queste. Dare alle aziende gli strumenti per metterle nelle condizioni di poter affrontare nuovi mercati è la vera sfida che stiamo cercando di vincere». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA