Nuovo Cda del gruppo Benetton, via i vertici di Atlantia, ma Autostrade resta centrale nelle strategie

Martedì 21 Luglio 2020
Gianni Mion

TREVISO - L'assemblea di Edizione Srl, riunita oggi, dopo aver approvato il bilancio d'esercizio 2019, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione  composto da: Alessandro Benetton, Christian Benetton, Franca Bertagnin Benetton, Ermanno Boffa, Giovanni Ciserani, Claudio De Conto, Gianni Mion, Vittorio Pignatti-Morano Campori.

L'assemblea dei Soci ha inoltre confermato Gianni Mion alla carica di Presidente. Rispetto al precedente Cda escono Fabio Cerchiai presidente di Atlantia e Carlo Bertazzo, ad di Atlantia. Il Consiglio di Amministrazione individuerà a breve un Amministratore delegato che avrà, tra gli altri, il compito di ridefinire ed attuare le linee strategiche del Gruppo. Il mandato del nuovo Consiglio  sarà di un triennio e quindi fino alla data di approvazione del bilancio che si chiuderà al 31 dicembre 2022.

Eletto anche il Collegio Sindacale della Società composto da Angelo Casò, Presidente, da Massimo Catullo e da Aldo Laghi.  Il Consiglio di Amministrazione ha sottolineato «il grande impegno e volontà degli Azionisti di Edizione, la famiglia Benetton, per il rilancio, la crescita e lo sviluppo del Gruppo e di tutte le società controllate e partecipate, dopo il difficile periodo dovuto alla pandemia e la tragedia cha ha colpito Autostrade per l'Italia ed Atlantia, società quest'ultima che mantiene la sua centralità nella strategia futura di Edizione». Ha poi commentato «l'ingresso nel Consiglio di Amministrazione dei nuovi Consiglieri, forti di significative esperienze industriali e finanziarie, anche internazionali, contribuirà a fornire un importante apporto di idee, energie e competenze per lo sviluppo futuro di Edizione».

 

Ultimo aggiornamento: 18:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA