Borse europee negative, Milano perde il 2%

Venerdì 31 Gennaio 2020
Borse europee negative, Milano perde il 2%

Seduta negativa per Piazza Affari, che chiude gli scambi in calo, in accordo con gli altri Listini continentali, che accusano perdite consistenti. Anche Wall Street sembra in preda al cattivo umore.

Balza in alto lo spread, posizionandosi a +141 punti base, con un incremento di 3 punti base, con il rendimento del Btp decennale pari allo 0,93%.

Tra i mercati del Vecchio Continente in rosso Francoforte, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,33%, spicca la prestazione negativa di Londra, che scende dell'1,30%, e Parigi scende dell'1,11%.

A Milano, forte calo dell'indice FTSE MIB (-2,29%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, vola Atlantia, con una marcata risalita del 2,02%. Leonardo avanza dell'1,91%.

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Banco BPM, che ha archiviato la seduta a -5,03%. Sessione nera per STMicroelectronics, che lascia sul tappeto una perdita del 4,42%. In caduta libera Exor, che affonda del 4,09%. Pesante Poste Italiane, che segna una discesa di ben -4,08 punti percentuali.

 

Ultimo aggiornamento: 18:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA