Cristina Scuccia: «Sono uscita dal convento in jeans e catene, poi la mia prima volta in discoteca. Io mamma? Perché no»

«Sono uscita dal convento con jeans e catene appese perché sono anche un po' rocchettara. Mi sentivo così perché l'abito esprime quello che hai dentro»

Domenica 27 Novembre 2022
Cristina Scuccia: «Sono andata in discoteca per la prima volta. Un sacerdote mi ha scritto: ora che hai i tacchi hai una missione più grande»
1

«Ora sto bene, piacevolmente sorpresa dall'affetto che mi è arrivato. Prima ero intrappolata nella paura». Cristina Scuccia, divenuta famosa con la partecipazione a The Voice nei panni di Suor Cristina, è nuovamente ospite a Verissimo dopo la rinuncia alla vita consacrata. «Dopo la scorsa intervista - racconta - un sacerdote mi ha scritto: "Adesso che hai  tacchi, e sei vestita in rosso , in realtà era magenta, hai una missione ancora più grande". Questo mi spaventa anche se per me è come se mi fossi tolta un peso di dosso». 

Cristina Scuccia e l'amore: «Ci sono delle persone che ci provano ma non sono pronta»

Cristina racconta a Silvia Toffanin, le prime esperienze dopo aver rinunciato al velo come «la prima volta che sono andata a ballare e mi sono divertita». «Hai bevuto con gli amici?», chiede la Toffanin. «Mah sì è capitato».

«I miei nipoti la prima volta che mi hanno visto così mi hanno detto di essere bellissima. Io ho un'autostima bassissima. Ma l'autostima viene da dentro, non mi sento bellissima ma sicuramente ora si vede una bellezza che viene da dentro».

Cristina continua raccontando il giorno in cui è uscita dal convento delle Orsoline: «Sono uscita dal convento con jeans e catene appese perché sono anche un po' rocchettara. Mi sentivo così perchè l'abito esprime quello che hai dentro. Quel giorno mandavo emoticon con farfalle a chiunque, come per dire "sto sbocciando". D'altra parte però un po' preoccupata per mio padre che stava male. Si incrociavano due sentimenti molto grandi e difficili da gestire».

Suor Cristina, dall'addio al convento alla ricerca dell'amore: «Da quando ho tolto il velo ho tanti spasimanti. Aspetto il colpo di fulmine»

Dopo la rinuncia la velo Cristina ha iniziato a lavorare in Spagna come cameriera, ed è proprio qui che durante una serata in discoteca in compagnia di amici ha deciso di fare il piercing al naso che ora contraddistingue il suo nuovo look. «Andando a ballare in Spagna mi sono fatta il piercing, era una cosa che volevo fare da adolescente ma mia madre mi diceva che mi avrebbe buttato fuori di casa». 

In molti, dopo la sua ultima comparsa in tv, hanno messo in discussione la verità della sua vocazione. «Gesù l'ho incontrato ancora prima di incontrare le orsoline - chiarisce lei - Quella volta che entrò nel mio cuore iniziai a piangere, è come se l'incontro con le suore sia stato benzina per un fuoco che io continuavo a reprimere dentro di me». 

«Io mamma? Un senso di maternità c'era e continua ad esserci - continua - se un giorno arriverà, perché no. Ci sono delle persone che ci provano ma io non sono pronta, step by step, ancora non mi sento pronta. Poi quando arriva l'amore cade ogni tipo di paura». 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Novembre, 11:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci