Sanremo, il premio Tenco a Vinicio Capossela, applausi per “Cordàmi”

PER APPROFONDIRE: premio tenco, sanremo, vinicio capossela
Sanremo, il premio Tenco a Vinicio Capossela, applausi per “Cordàmi”

di Rita Vecchio

SANREMO Vinicio Capossela, “artista dell’anno”, chiude l’edizione 2017 del Premio Tenco. «Ho portato qui a Sanremo la musica di risacca per un spettacolo che ho chiamato Cordàmi, fatto con strumenti di sole corde e pensato apposta per questa occasione», aveva raccontato poco prima di salire sul palco dell’Ariston. Premiato artista dell’anno con la storica targa, torna a Sanremo per la sua quinta volta. Con lui un ensemble di musicisti e strumenti a corde tra i più vari per quasi un’ora di performance.

 
 

Pezzi come “Scivola vai via” con intro dei musicisti greci, “Morna” con Victor Herrero alla chitarra portoghese, “Pryntyl” con Jimmy Villotti alla chitarra swing, “Cristal” con il chitarrista argentino Juan Carlos Flaco Biondini. Il premio, datato 1974, nato per omaggiare il grande cantautore scomparso durante il Festival di cinquant'anni fa, ha visto sul palco della 41esima edizione fare staffetta artisti italiani e internazionali. In scena, una musica a tutto giro dal tema "Terre di Mare" e suoni senza confini geografici e generi. 

Ad aprire la serata finale, presentata da Antonio Silva e con intermezzi sketch di David Riondino accompagnato da Enrico Rustici, Sergio Cammariere (che tra pochi giorni presenterà “Piano”, il suo ultimo lavoro di inediti voce e piano) con "Tema di Malerba”, “L’amore non si spiega”, “Tutto quello che un uomo”. Oltre a Capossela e Cammariere, a portare la loro musica sul palco sanremese, Alessio Arena con brani come “Mio padre, la luna”, “’A felicità”, Bobo Rondelli tra ilarità e musica, con “Cartolina di giornata”, “La marmellata”, gli Ex Otago con “Amore che   vieni, amore che vai” di Fabrizio De Andrè e “Gli occhi della luna” e Gualtiero Bertelli con “E mi me ne so’ andao”, "Barche de carta”, “Nina ti te ricordi”. 

Al Teatro Ariston di Sanremo, il Premio Tenco è «una manifestazione che scava nella storia, nella geografia e nel mito, con interpreti presi dalla canzone popolare al rock», aveva spiegato Sergio Secondiano Sacchi, responsabile artistico del Club Tenco. La fortunata edizione è stata contornata da eventi satelliti, dal dibattito sul cantautorato nelle scuole, agli incontri con gli artisti, alla musica d’autore in scena con spettacoli alla Pigna, quartiere storico di Sanremo. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 22 Ottobre 2017, 01:32






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sanremo, il premio Tenco a Vinicio Capossela, applausi per “Cordàmi”
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti