Sanremo, Amadeus: «Pubblico in sala? A gennaio capiremo in che condizioni siamo»

Martedì 27 Ottobre 2020
1

Pubblico a rischio per la prossima edizione di Sanremo.  «Ora non pensiamo al pubblico, pensiamo a fare Sanremo dal 2 al 6 marzo. A gennaio capiremo in che condizioni siamo e quindi potremo valutare e prendere una decisione definitiva». Così ha chiarito il punto Amadeus, durante la presentazione di Ama Sanremo, al via da giovedì 29 ottobre per cinque serate alle 22.45.

 

Leggi anche > X Factor 2020, tutte le novità dei Live: inediti già alla prima puntata, niente loft e sì all'Hot Factor. Ospite Ghali

 

«Oggi sto pensando a fare Sanremo in totale sicurezza, poi capiremo come si svilupperanno le cose. Ribadisco che deve essere un festival della rinascita e della positività e non dimesso». Ad Amadeus ha fatto eco il direttore di Rai1 Stefano Coletta: «Tutti noi siamo persone molto coscienziose e attente alle norme. Tutto sta procedendo per come deve procedere in questa parte di stagione: siamo nella fase editoriale di Sanremo, che non è frenata dal tema covid. Al momento confermiamo che il 17 dicembre Sanremo Giovani andrà in onda dal Casinò».

Ultimo aggiornamento: 16:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA