Sanremo, non solo Incontrada: poker di donne con Emma, Leotta e D'Aquino

Mercoledì 11 Dicembre 2019
Sanremo, non solo Incontrada: poker di donne con Emma, Leotta e D'Aquino
1

Potrebbe non esserci una sola primadonna al festival e nemmeno due. Sanremo 70 pare puntare su un poker variegato, che porti sul palco dell'Ariston personalità molto diverse tra loro, all'insegna di una sorta di pluralismo della femminilità. Così, oltre alla conduttrice Diletta Leotta, il cui nome circola insistentemente da settimane, potrebbero salire sul palco, una per sera - a quanto apprende l'Adnkronos - anche Vanessa Incontrada, candidata a gran voce dai fan sui social network, la conduttrice del Tg1 Emma D'Aquino, protagonista nelle ultime settimane di diversi 'sipariettì in diretta sul Tg1 con Rosario Fiorello per il lancio di 'Viva RaiPlay', e la cantante Emma Marrone (già coconduttrice del festival di Carlo Conti nel 2015 insieme ad Arisa e a Rocio Munoz Morales), che la settimana dopo il festival farà il suo esordio da attrice nelle sale cinematografiche con il film di Gabriele Muccino 'Gli anni più bellì, dove ha recitato al fianco di Micaela Ramazzotti, Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart e Claudio Santamaria, nei panni della moglie del personaggio interpretato da quest'ultimo. I rumors non chiariscono però cosa succederebbe la quinta sera: una delle quattro potrebbe fare il bis? Oppure per il gran finale potrebbero riunirsi tutte intorno ad Amadeus?
 

Ultimo aggiornamento: 16:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA