Come è morto Rossano Rubicondi? Melanoma fatale, ecco cosa dicono amici e colleghi

Barbara D'Urso: «Abbiamo riso un sacco insieme»

Sabato 30 Ottobre 2021 di Mario Landi
Come è morto Rossano Rubicondi? Melanoma fatale, ecco cosa dicono amici e colleghi
1

È morto a causa di un melanoma. Pochissimi sapevano della grave malattia che aveva colpito Rossano Rubicondi finchè non è arrivata la triste notizia della sua morte. L'ha comunicata e scritta l'amico Roberto Alessi, direttore di Novella 2000, con una lettera pubblicata sul sito del giornale. Ma la causa della fine quale è stata? Rubicondi aveva 49 anni ed è stato stroncato da un melanoma. Rubicondi era molto popolare nel mondo della tv italiana: quelli che lo hanno visto negli ultimi mesi avevano notato che era cambiato, e che aveva dei cerotti a coprirgli la pelle. Qualcuno, come Vladimir Luxuria, si spinge a dire che aveva sottovalutato la malattia. Aveva cominciato la sua carriera presto: voleva fare l'attore, aveva lavorato come modello ed è stato sposato con Ivana Trump (ex moglie di Donald Trump), di cui era diventato il quarto marito. Lui era di 23 anni più giovane. In pochi sapevano della malattia: anche per questo la notizia della sua morte ha lasciato di stucco tanti colleghi e personaggi televisivi.

Rossano Rubicondi, il dolore di Vladimir Luxuria: «Non aveva detto nulla del melanoma»

La notizia è stata rilanciata anche da Simona Ventura su Twitter. La conduttrice dell'Isola dei Famosi (Rubicondi partecipò a tre edizioni) ha scritto sul suo profilo social queste parole: «Rossano… Grazie per il percorso fatto insieme, per i litigi, le incazzature ma anche i chiarimenti e le risate, tantissime, che abbiamo fatto insieme. Fai buon viaggio RiP». Il debutto fu nella sesta edizione del programma: celebre il suo chiacchieratissimo flirt con Belen Rodriguez. Poi nel 2010 diventa inviato della trasmissione e torna anche nel 2012 nell’Isola all stars di Nicola Savino.

 

Il direttore di Novella 2000 Alessi ha scritto: «È morto Rossano Rubicondi e aveva solo 49 anni. Pare cancro, alla pelle, un melanoma». Lo ricorda così: «Era un uomo molto buono, un ragazzo direi, perché sembrava sempre un ragazzo. È stato a casa mia un anno fa, aveva un cerotto su una mano, "Devo farmi vedere"». Rossano Rubicondi, di recente, trascorreva lunghi periodi negli Stati Uniti: «A Miami - si scrive nella lettera - dove stava per aprire un ristorante, e a New York. Mi parlava che si sarebbe risposato con Ivana, non so con quale convinzione, ma era molto, molto cambiato, mi assicurano». 

Romano, classe 1972, quando aveva 23 anni decise di lasciare l'Italia per andare a lavorare a Londra come modello. Nella capitale inglese aveva scoperto la passione nel cinema, nel quale ha lavorato con piccoli ruoli. Nel 2008 partecipò all'Isola del Famosi: venne eliminato nelle prime puntate ma il suo percorso nella tv dopo quella esperienza è andato avanti. In Italia ha lavorato anche in un'altra trasmissione tv, Cupido, al fianco di Federica Panicucci e poi di nuovo per l'Isola dei Famosi, questa volta come inviato. Sull'Isola è tornato anche una terza volta nel 2012, ancora una volta nei panni di concorrente. Ha recitato anche nel film Natale a Beverly Hills, dove interpretava una parodia di se stesso. Nel 2018 Rossano Rubicondi e Ivana Trump parteciparono insieme a Ballando con le Stelle, condotta da Milly Carlucci.

E i ricordi in queste ore sono tanti. Barbara D'Urso scrive un semplice ricordo: «Abbiamo riso un sacco insieme» e posta un'intervista andata in onda su Canale cinque. 

 

Elisabetta Gregoraci ha pubblicato una foto nelle stories di Instagram: risale a quando lei stava con Flavio Briatore e Rubicondi con Ivana Trump. Ha scritto: «Buon viaggio Rossano», con un cuore spezzato. 

«Simpatico, piacevole, faceva parte di quel gruppo di giovani che avevano deciso di fuggire dall'Italia per cercare fortuna a New York come Giuseppe Cipriani o mio fratello Loffredo. Incarnavano la spensieratezza, la gioia di vivere, credevano nel sogno americano, ma sempre con la testa sulle spalle». Così il conte Gelasio Gaetani Lovatelli dell'Aquila d'Aragona, amico di Rossano Rubicondi. «Ero stato invitato al matrimonio con Ivana Trump nella tenuta dell'ex presidente americano a Mar- a - Lago, a Palm Beach. Matrimonio sfarzoso, si vedeva che tra loro c'era complicità, forse chissà c'erano stati prima delle nozze degli accordi, ma l'affetto tra i due era innegabile». Il conte d'Aragona ha ricordato ancora un momento delle nozze celebrate nel 2008. «Alla fine delle cerimonia uno dei figli della neo sposa fece un breve discorso - ha proseguito - Augurava alla coppia un mondo di bene, ma metteva in guardia Rossano Rubicondi dal trattare la madre sempre con devoto rispetto perchè, loro, i Trump, lavorano nell'edilizia e commerciavano con il cemento... Rossano non si scompose, un semplice sorriso e la festa riprese. Rossano era così - ha concluso Gelasio Gaetani- un ragazzo perbene e imperturbabile».

Anche Vladimir Luxuria, vincitrice dell'Isola nel 2008, lo ricorda. «Come se mi fosse caduta una tegola in testa, alla notizia della morte di Rossano. Ogni tanto ci vedevamo e ci messaggiavamo ma non mi aveva detto nulla e non mi aveva neanche fatto capire o intuire nulla del melanoma che poi lo ha portato a lasciarci così presto», ha detto. «Credo che abbia sottovalutato la sua malattia, probabilmente non immaginava che lo avrebbe portato a una morte così in fretta - afferma - Era una persona gioviale, entusiasta, sempre allegra, piena di vita e di energia, amava raccontare tanti episodi e aneddoti». Dopo l'Isola dei Famosi, «durante la quale non ci siamo risparmiati polemiche e litigi», ricorda Luxuria, «ci siamo ritrovati fuori, ci siamo riabbracciati. Siamo andati diverse volte a cena fuori, lui era un viveur, sempre circondato da belle donne, gli piaceva la vita notturna. Forse non ha mai accettato l'idea che quella sua malattia avrebbe potuto mettere fine alla sua vita...».

Ultimo aggiornamento: 1 Novembre, 17:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA