Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roberto Nobile, morto l'attore veronese: aveva interpretato Parmesan in "Distretto di Polizia" e Nicolò Zito in "Montalbano"

Ha lavorato con registi come Giuseppe Tornatore, Michele Placido e Nanni Moretti, Luchetti, Olmi. Aveva 74 anni

Sabato 30 Luglio 2022
Roberto Nobile, morto l'attore: aveva interpretato Parmesan in "Distretto di Polizia" e Nicolò Zito in "Montalbano"

Il mondo del cinema piange la morte dell'attore Roberto Nobile, volto conosciutissimo e amato dal pubblico specialmente per i ruoli di Antonio Parmesan in Distretto di Polizia e del giornalista Nicolò Zito ne Il Commissario Montalbano. L'attore è morto improvvisamente a Roma, all'età di 74 anni, era nato a Verona nel 1947 ma aveva origini familiari ragusane. Nel corso della sua lunga carriera ha partecipato a numerose fiction televisive.

Roberto Nobile, la carriera e i successi

Nella serie tratta dai romanzi di Andrea Camilleri interpretava il ruolo di Nicolò Zito, il giornalista della televisione locale dell'immaginaria Vigata, amico e prezioso collaboratore del commissario interpretato da Luca Zingaretti. Nato a Verona l'11 novembre del 1947, ma di origini ragusane, Nobile ha lavorato anche per il grande schermo diretto da registi del calibro di Gianni Amelio, Giuseppe Tornatore, Michele Placido. Il debutto al cinema risale al 1984 grazie a Pupi Avati, con "Festa di laurea".

Antonio Casagrande, morto l'attore allievo di Eudardo. Il figlio Maurizio: «Se ne va un pezzo della mia anima»

Tra i film ai quali ha preso parte spicca "Stanno tutti bene" di Tornatore mentre con Nanni Moretti ha recitato in "Caro Diario", ne "La stanza del figlio" e in "Habemus Papam". Ha lavorato pio anche in "Caos calmo" di Antonello Grimaldi e «Porte aperte» di Gianni Amelio ed è stato diretto da Daniele Luchetti nel film "La scuola" del 1995. In televisione, oltre al "Commissario Montalbano", Nobile è stato un volto noto ne "La Piovra7" e "La Piovra 8", "Distretto di Polizia" mentre la sua ultima apparizione risale al 2020 quando ha lavorato nella serie "Gli orologi del diavolo". A teatro, è stato in scena con Silvio Orlando nella versione teatrale di 'La scuolà e ultimamente nella commedia "Si nota all'imbrunire".

 

Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 08:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci