Omar Pedrini, nuova operazione per l'ex chitarrista dei Timoria: «Sereno nonostante il dolore»

Il cantante aveva subito un intervento a giugno dello scorso anno per un aneurisma all'aorta

Mercoledì 28 Settembre 2022
Omar Pedrini, nuova operazione per l'ex cantante dei Timoria: «Sereno nonostante il dolore»

Omar Pedrini è di nuovo in ospedale. Il rocker bresciano (ex Timoria) che a giugno 2021 era stato operato al cuore all'ospedale di Bologna ora ha dovuto subire un nuovo intervento. Lo fa sapere con un post su Instagram che lo ritrae mentre saluta i fan dal letto del San'Orsola. «Se tutto andrà bene questa settimana, la prossima potrà iniziare una convalescenza lunga, contiamo di lavorare di nuovo a Gennaio» è il messaggio condiviso e scritto dal pugno della moglie Veronica Scalia

Omar Pedrini cosa ha avuto

Il cantante era già stato operato anche nel 2004 e nel 2014, all'epoca un intervento di quasi 11 ore. Poi ha subito una nuova operazione a giugno 2021 e ora quest'ultima. A giugno aveva avuto un "aneurisma all'aorta" e aveva dovuto sospendere i concerti per un po'.

I concerti a Roma: dai Negrita a Ben Harper, da Skunk Anansie a Tears for Fears a Salmo

Il nuovo intervento «Tornerò al lavoro a gennaio»

Non è chiaro perchè il cantante sia stato nuovamente operato (nel post non è specificato) ma è certo che ha subito un nuovo intervento «Ciao a tutti, qui Bologna, quest’uomo con i miei occhiali e senza la barba è mio marito che non ha perso la voglia di scherzare, come sempre. L’intervento sembra essere andato molto bene (uso il condizionale anche per scaramanzia perché il post operatorio potrebbe nascondere delle insidie) Omar saluta tutti e vi ringrazia della vicinanza, è sereno nonostante il dolore, non appena starà meglio leggerà i vostri amorevoli messaggi. Se tutto andrà bene questa settimana, la prossima potrà iniziare una convalescenza lunga, contiamo di lavorare di nuovo a Gennaio. Vi terrà - terremo aggiornati. È in ottime mani. E come dice lui. Love !»    

Ultimo aggiornamento: 29 Settembre, 07:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci