Frank Vallelonga, morto l'attore di Green Book: trovato a terra su un marciapiede nel Bronx. Aveva 60 anni

Giallo a New York, indaga la polizia

Venerdì 2 Dicembre 2022
Morto l'attore Frank Vallelonga junior, trovato riverso su un marciapiede nel Bronx

È morto Frank Vallelonga junior. Aveva 60 anni, era un attore, figlio di un altro attore deceduto Tony Lip (era Carmine Lupertazzi ne I Sopranos e Philip Giaccone Donnie Brasco), entrambi noti per aver interpretato il film "Green Book".  La polizia di New York l'ha trovato su un marciapiede del Bronx privo di sensi e dopo l'arrivo dei soccorsi è stato dichiarato morto sul posto. La polizia ha anche confermato l'arresto di un uomo di 35 anni di nome Steven Smith con l'accusa di occultamento di cadavere. La polizia ha dichiarato, inoltre, che le indagini sulla morte di Vallelonga Jr. sono ancora in corso e che sarà un medico legale a stabilire le cause del decesso.

Frank Vallelonga Jr. era il figlio del defunto attore Tony Lip, il cui vero nome era Frank Vallelonga. Ecco perché Vallelonga junior. Prima di morire nel 2013 all'età di 82 anni, Lip ha sempre interpretato ruoli di boss mafiosi nel corso della sua carriera di attore, in particolare Carmine Lupertazzi nella serie tv «I Soprano», Philip Giaccone in «Donnie Brasco» e l'affiliato della famiglia Lucchese Francesco Manzo in «Quei bravi ragazzi», oltre ad aver avuto un piccolo ruolo ne «Il Padrino» di Francis Ford Coppola.

Nel film del 2018 «Green Book» del regista Peter Farrelly, Vallelonga Jr. ha interpretato il suo zio, Rudy Vallelonga, mentre l'attore Viggo Mortensen ha interpretato suo padre, Tony Lip, nel film vincitore dell'Oscar per il miglior film. Vallelonga Jr. è apparso anche nel film «The Birthday Cake - Vendetta di famiglia» (2021) e in episodi delle serie televisive «Gravesend» e «The Neighborhood».

«Green Book» racconta una storia vera di un tour del 1962 attraverso il profondo Sud degli Usa durante la segregazione razziale del pianista nero Don Shirley (Mahershala Ali) e il suo autista e guardia del corpo italo-americano Tony Lip. Vallelonga Jr. ha interpretato lo zio Rudy Vallelonga, realmente esistito, nel film, che è stato candidato a cinque premi Oscar alla cerimonia del 2019 e ne ha vinti tre: miglior film, miglior attore non protagonista per Ali e miglior sceneggiatura originale.

 

Le indagini

Il corpo di Vallalonga jr. è stato trovato abbandonato fuori da un negozio di lamiere nel quartiere di Hunts Point, su Oak Point Avenue poco prima delle 4 del mattino di lunedì dagli agenti che hanno risposto a una chiamata al 911 per un uomo privo di sensi, racconta il New York Times. Il suo corpo non mostrava segni evidenti di trauma e l'ufficio del medico legale stava conducendo un'autopsia per determinare la causa della morte, secondo la polizia, che ha descritto Vallelonga come un senzatetto. Oltre all'occultamento di cadavere umano, l'uomo arrestato, Steven Smith, 35 anni, è stato accusato di diversi altri reati, tra cui furto aggravato di un veicolo e possesso criminale di oggetti rubati, secondo i documenti del tribunale. 

Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci