Sean Connery, la moglie rivela: «Soffriva di demenza senile»

Domenica 1 Novembre 2020
Sean Connery, la moglie rivela: «Soffriva di demenza senile»

Sir Sean Connery «soffriva di demenza senile». Lo racconta in un lungo colloquio con il Daily Mail Micheline Roquebrune, la moglie del celebre attore morto a 90 anni alle Bahamas.  Gli ultimi mesi di vita della star, si legge, sono stati proprio rovinati dalla demenza. «La cosa lo faceva soffrire: non era vita per lui. Non era in grado di esprimersi da solo. Almeno è morto nel sonno ed è stato tranquillo», ha raccontato la signora Connery.

Insieme per 45 anni, Micheline e Sean  si sono conosciuti in Marocco a un torneo di golf nel 1970. Sean sposò Micheline in una cerimonia privata a Gibilterra nel maggio 1975, dopo averla incontrata cinque anni prima. 

Ultimo aggiornamento: 2 Novembre, 08:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA