Massimo Lopez inseguito da un cinghiale a Roma: «Mi ha puntato, così sono fuggito»

Sabato 18 Settembre 2021
Massimo Lopez inseguito da un cinghiale a Roma: «Mi ha puntato, sono fuggito»
1

Massimo Lopez inseguito da un cinghiale sbucato da dietro una pattumiera. Come ha raccontato in un video sul suo profilo Instagram, il comico è dovuto scappare mentre andava a buttare l'immondizia. «Sono andato a buttare l’immondizia e il cinghiale mi ha puntato, si è messo a correre perchè avevo la busta in mano. Sono scappato. Ho lanciato il sacchetto che però non entrava nella pattumiera perchè strabordava di rifiuti che stanno lì da settimane, con cattivo odore eccetera. Ecco perchè a Roma ci sono i cinghiali», denuncia. 

Massimo Lopez e il cinghiale

«Non ce la possiamo prendere con gli animali, ma con quelle bestie che non risolvono il problema - aggiunge Massimo Lopez - E il problema è grave. Bisognerebbe chiudere e recintare i parchi, andare a controllare e sterilizzare i cinghiali perchè sono in eccesso e invaderanno la città. Ci sono poi anche i gabbiani che portano malattie e i topi. L’immondizia non viene raccolta: gli operatori dicono ‘che la fa a fare la differenziata, tanto noi raccogliamo tutto  insieme’. Sei scoraggiato perchè poi le tasse si pagano precisamente. E la differenziata come la faccio? La butto dalla finestra? Perchè i cinghiali ora la notte ti assalgono. Non so se questo Paese rimarrà in balia degli eventi. E quindi poi ci lamentiamo del pipistrello della Cina con il virus. Ma qui ci sarà di peggio: cinghiali, topi, gabbiani, dinosauri, lupi...qualsiasi cosa!»

 

 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 19 Settembre, 11:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA