Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Mara Venier in lacrime nell'ultima puntata di Domenica In: «Ci abbiamo messo il cuore»

La "zia" Mara: "Prima la pandemia, poi c'è stata la guerra e noi eravamo tutti qua, disperati e impauriti"

Domenica 5 Giugno 2022
Mara Venier in lacrime nell'ultima puntata di Domenica In: «Ci abbiamo messo il cuore»

Mara Venier ai saluti: «Voglio ringraziare tutti, tutti quelli che mi sono stati vicini e tutti quelli che lavorano qua dentro, non è stato sempre facile però ce l'abbiamo fatta. Domenica In è stata un successo quest'anno. È stata un successo perché ci abbiamo messo il cuore. Prima la pandemia, poi c'è stata la guerra e noi eravamo tutti qua, disperati e impauriti». Si chiude così la 13esima stagione di Domenica In, dopo 38 puntate di successo e interviste esclusive ai grandi vip del palcoscenico italiano. Nonostante abbia annunciato più volte di voler rinunciare alla trasmissione per motivi di famiglia, la "zia" della televisione italiana non se ne andrà ed è già stata riconfermata per la prossima stagione. 

 

Mara Venier in lacrime per Carmela, la suggeritrice scomparsa 

Tra i ringraziamenti della conduttrice anche un ricordo speciale. Mara Venier è scoppiata in lacrime ricordando Carmela, collaboratrice del programma recentemente scomparsa: «Io in questo momento non posso non ricordare Carmela la mia suggeritrice, Carmela questo successo è anche per te. Ci manchi Carmela ci manchi tanto ovunque tu sia sempre per sempre!».

L'annuncio «Non me ne vado, smetterò quando smetterete di seguirmi»

Tra i ringraziamenti non poteva mancare quello a tutto lo staff che ha reso possibile la trasmissione e ai vertici Rai: «Questa è una trasmissione libera. Siamo liberi come redazione, come produzione, perchè siamo noi a decidere gli ospiti. Grazie al direttore Stefano Coletta e al vicedirettore Massimiliano De Santis. Ringrazio il pubblico perchè senza il pubblico ma "do annamo noi». E poi l'ultima confessione che ha riempito di gioia i fan della trasmissione: «Io non sono giovanissima, sono una donan che ha avuto nella vita gioie e dolori, qualcuno quando vuole colpirmi mi dice "vai in pensione, sei vecchia. Rispondo che non c'è età per questo mestiere, io smetterò quando voi pubblico non seguirete più Domenica In!» 

Mara Venier ha rivoluzionato il format 

Mara Venier ha saputo dare una ventata di novità a uno dei programmi più longevi e amati della televisione italiana. Creato nel 1976 dalla Rai per "convincere gli italiani" a stare a casa la domenica negli anni dell'Austerity, rinunciando alla gita in automobile, il format si è evoluto ed è cambiato negli anni mantenendo però una fetta di fedeli appassionati. Il merito del successo va anche a Mara Venier: la conduttrice ha diretto ben 13 stagioni del programma 1993-1997, 2001-2003, 2004-2006, 2013-2014. Ora è al timone dal 2018 e sarà riconfermata anche per la tagioen 2022-2023. Le ragioni del suo successo? La Venier è riuscita a creare un format incentrato su interviste "a cuore aperto" in cui lei ha un ruolo centrale, con domande "di pancia" ma anche con un profondo rispetto verso l'interlocutore. Il suo stile inconfondibile è ormai un marchio di fabbrica del programma, premiato dal pubblico con ascolti record e un'affezione strarodinaria.

Ultimo aggiornamento: 6 Giugno, 11:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci