Sabato 19 Gennaio 2019, 00:00

IL PERSONAGGIO
«Il ritiro in Nevegal, a inizio carriera? Ricordi indelebili:

IL PERSONAGGIO«Il ritiro in Nevegal, a inizio carriera? Ricordi indelebili: non c'era neppure il campo per giocare a undici. Ma il tecnico di allora, Eugenio Bersellini, amava camminare in quei luoghi splendidi». L'aneddoto risale a fine anni Settanta, inizio Ottanta. E a svelarlo non è un calciatore qualsiasi, ma uno che si è laureato campione del mondo appena 18enne. E ha indossato per 756 volte un'unica maglia: quella nerazzurra. Ieri Bergomi era ospite dell'Inter Club Fener alla sala-biblioteca di Vas, dove ha presentato il libro Bella...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL PERSONAGGIO
«Il ritiro in Nevegal, a inizio carriera? Ricordi indelebili:
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER