Hugh Jackman sarà Enzo Ferrari in un film di Michael Mann: trattative in corso

Giovedì 9 Marzo 2017 di Giacomo Perra
Hugh Jackman ed Enzo Ferrari

Potrebbe essere Hugh Jackman a interpretare Enzo Ferrari nel biopic sul fondatore del Cavallino Rampante che verrà diretto prossimamente da Michael Mann. A sostenerlo è il portale deadline.com, secondo cui l’attore australiano sarebbe in pole position nella lista dei papabili per la sostituzione di Christian Bale, la prima scelta del regista e dei produttori. Dopo essere stato ingaggiato e aver addirittura effettuato un sopralluogo a Modena e a Maranello, quattordici mesi fa il più memorabile alter ego cinematografico di Batman aveva deciso di abbandonare il progetto per motivi di salute: troppo pochi, a suo dire, i giorni a disposizione prima delle riprese per ingrassare come richiesto dalla parte senza correre rischi, un problema che, al contrario, Jackman, ancora in trattative per il ruolo, non dovrà porsi, visto che il primo ciak della pellicola dovrebbe arrivare nel 2018.

Tratto dal libro di Brock Yates Enzo Ferrari: The Man, the Cars, the Races, the Machine e in cantiere da almeno un quindicennio, il biopic, che dovrebbe avvalersi anche dell’interpretazione di Noomi Rapace nei panni della moglie del protagonista, racconterà l’esistenza a tinte forti del Drake inquadrandola all’interno di un anno molto particolare e significativo: il 1957, un lasso di tempo in cui, a detta dello stesso Mann, pure sceneggiatore insieme a Troy Kennedy-Martin e David Rayfiel, “passioni, fallimenti, successi, vita e morte si sono intersecati".

Quel periodo, successivo alla tragica scomparsa del figlio Dino, stroncato appena ventiquattrenne dalla distrofia di Duchenne, fu contrassegnato per l’Ingegnere soprattutto da un (altro) dramma: l’incidente automobilistico di Guidizzolo in cui, nel corso della Mille Miglia, l’uscita di strada di una Testarossa causò la morte di undici persone, tra cui pilota e copilota della vettura e ben cinque bambini.

Per quella sciagura, Ferrari finì anche a processo, un processo che nel 1961 si concluse con la piena assoluzione del suo illustre imputato.

Ultimo aggiornamento: 12 Marzo, 18:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci