SenzaGiro, la corsa rosa a ruote ferme raccontata da grandi ex e penne brillanti: c'è anche Martinello

Sunday 26 April 2020 di Giovanni Piva
Le
 Come già gli appassionati sanno, il Giro d’Italia, che si corre nel mese di maggio per tre settimane ed entra nelle case di tutti, non ci sarà. Sarebbe dovuto partire sabato 9 maggio, come nella recente tradizione, da un paese estero, questa volta l'Ungheria, dalla sua capitale Budapest. Dal 1909 al 2019 è mancato all'affetto delle folle di appassionati che lo attendono trepidanti a bordo strada soltanto 9 anni, quattro dovuti alla Prima e cinque alla Seconda Guerra Mondiale.



Ma il grande patrimonio di storie e personaggi che la corsa rosa ha disseminato in 102 anni consentirà agli sportivi di vivere comunque, anche senza Giro, tre settimane di emozione, grazie ad un'iniziativa che ha radunato una squadra di scrittori e illustratori, per proporre un Giro di fantasia, tutto da raccontare e da inventare giorno per giorno. Ogni tappa verrà "disputata" attraverso la creatività di un narratore e un illustratore diverso. "L’invenzione della corsa e la classifica che ne deriverà - spiegano gli organizzatori - andranno a comporsi in un puzzle di sguardi differenti, in una visione d’insieme che è sport, geografia, paesaggio, storia e storie lungo le strade e la primavera del Giro. Non sappiamo, in partenza, come andranno la corsa e il racconto. Non sappiamo chi vincerà e chi perderà. Accadrà tutto giorno per giorno, come in una corsa vera. SenzaGiro sarà dunque un gioco letterario che proverà a riempire le giornate di maggio rimaste… senza il  Giro".

Il sito sarà online  dal 2 maggio, una settimana prima della "partenza", a partire da sabato inizierà la preparazione del racconto delle tappe e, soprattutto, la raccolta fondi.

La consapevolezza del periodo difficile che l'Italia e il Mondo stanno vivendo in questi giorni li ha spinti a pensare anche alla solidarietà, attraverso una raccolta fondi a cui si potrà aderire dal sito "senzagiro.com" in favore di  Namasté (www.coopnamaste.it), cooperativa sociale che da vent’anni sul territorio della Bergamasca incontra e assiste 3000 persone fragili al giorno: disabili, anziani, malati, bambini e adolescenti in difficoltà. "Dare una mano a una realtà piccola come la cooperativa Namasté - spiegano ancora gli ideatori del "Giro inventato" - per noi significa poterli affiancare sulla strada. Un po' come in una corsa ciclistica, un po' come succede al Giro, che resta il nostro gioco preferito". Il Touring Club Italiano fornirà i contenuti geo-turistici a corredo del racconto della tappa, ma sicuramente altri vorranno affiancarsi all'iniziatova e dare un loro contributo.
Tra gli autori che "produrranno" le 23 tappe c'è il campione olimpico padovano Silvio Martinello, già per anni  commentatore delle telecronache televisive Rai di ciclismo su strada e pista. Altro intervento di una penna padovana, quella del giornalista sportivo Andrea Schiavon.  Una tappa toccherà anche al docente Iuav, il veneziano Stefano Munarin.

Questa la "formazione" degli scrittori (In ordine alfabetico)
1. Aldo Ballerini, giornalista
2. Marco Ballestracci, scrittore e performer di Castelfranco (Treviso)
3. Giovanni Battistuzzi, scrittore e giornalista di Conegliano (Treviso)

4. Paolo Bozzuto, docente universitario al Politecnico di Milano,
5. Francesco Calvetti, docente al Politecnico di Milano,
6. Filip J Cauz, blogger e scrittore,
7. Gino Cervi, editor e scrittore,
8. Andrea Costa, architetto del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo,
9. Daniele D’Aquila, presidente Comitato Velodromo Vigorelli,
10. Emanuele Esaia, blogger 
11. Lorenzo Franzetti, giornalista e ciclista (La Bottega del Romeo),
12. Guido Foddis, musicista e giornalista 
13. Alessandra Giardini, scrittrice e giornalista,
14. Albano Marcarini, urbanista, autore di guide turistiche, cicloturista,
15. Silvio Martinello, ex campione e commentatore sportivo,
16. Stefano Munarin, docente universitario  allo IUAV di Venezia,

17. Marco Pastonesi, giornalista e scrittore,
18. Giacomo Pellizzari, scrittore e copywriter,
19. Marco Pinotti, ex corridore, scrittore e tecnico CCC Team,
20. Stefano Rizzato, giornalista 
21. Guido P. Rubino, scrittore e fotografo,
22. Antonio Ruzzo, giornalista 
23. Andrea Schiavon, scrittore e giornalista 

Mancando ovviamente la parte fotografica, la corsa raccontata verrà illustrata da una lunga schiera di artisti  molti dei quali originari del Nordest. Ecco l'elenco completo: Osvaldo Casanova, Giulio Castagnaro, Francesco Chiacchio, David Diehl, Oscar Diodoro, Gianluca Folì, Ale Giorgini, Riccardo Guasco, Nadia Guidi, Tiziana Longo, Daniele Margara, Marija Markovic, Massimiliano Marzucco, Mauro Mazzara, Umberto Massa,  Giulia Pastorino, Francesco Poroli, Marcus Reed, Jacopo Rosati, Lucio Schiavon, Federico Tram Tramonte, 2Bros Creative. Ultimo aggiornamento: 27 April, 15:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA