Nuovo Botticelli scoperto in Galles: la Madonna sembra la modella de "La nascita di Venere"

Nuovo Botticelli scoperto in Galles: la Madonna sembra la modella de "La nascita di Venere"
È di Sandro Botticelli (1445-1510) il dipinto conservato al Museo nazionale del Galles a Cardiff che era considerato una copia della bottega dell'artista rinascimentale fiorentino. Il quadro raffigurante una "Madonna con Bambino" è stato giudicato «autentico» da un team di storici dell'arte incaricati del restauro dalla direzione del museo, che finora lo conservava in un magazzino. Dopo l'attribuzione e l'autenticazione, l'opera è adesso
esposta nelle sale del Museo nazionale del Galles come «opera del maestro fiorentino Sandro Botticelli».

L'annuncio della riscoperta è stato dato dalla Bbc che ha seguito tutto l'iter delle indagini storico-scientifiche sul quadro per un documentario della serie tv "The British Lost Masterpieces" (I capolavori perduti del Regno Unito). Il quadro faceva parte della collezione della filantropa gallese Gwendoline Elizabet Davies (1882-1951) che lo donò al museo di Cardiff come dipinto della bottega di Botticelli.

«Quando vidi il dipinto per la prima volta nel museo rimasi sorpresi dalla straordinaria bellezza del volto della Madonna - dichiarato Bendor Grosvenor, il conduttore del programma andato in onda sulla Bbc - Mi ricordò le opere più famose di Botticelli, ed in particolare "La nascita di Venere" agli Uffizi di Firenze. In accordo con il museo abbiamo fatto analizzare l'opera agli esperti e il verdetto è stato univoco: il dipinto è di Botticelli». 

Le analisi scientifiche del team di esperti che utilizzano strumentazioni sofisticate a raggi infrarossi hanno
evidenziato i tratti distintivi della produzione artistica di Botticelli, con figure comparabili con altre opere del grande maestro rinascimentale.

«I risultati sono stati sorprendenti», ha affermato Adam Webster, uno dei curatori del Museo nazionale del Galles. «Questa operazione ha dimostrato il ruolo cruciale che la conservazione svolge nella corretta comprensione del nostro patrimonio artistico - ha aggiunto Webster - Il dipinto ora si trova magnificamente esposto nella nostra galleria e spero che i visitatori verranno e apprezzeranno questo capolavoro».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Novembre 2019, 12:56






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nuovo Botticelli scoperto in Galles: la Madonna sembra la modella de "La nascita di Venere"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-11-18 18:28:22
Probabile che la modella fosse la stessa. Come (per esempio) nei quadri del Tiziano, dove ce sono alcune ritratte piu' volte.