BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

V73: Armellin trionfa al "Coachella" -
Gli oceani Yamamay -Tally Weijl: ok

Si fa desiderare,  a tratti la “incontri” in rete,  alle Maldive, a Parigi, o in Veneto, lungo il Sile dove lavora  e vive  la stilista Elisabetta Armellin, solare, piena di quell’energia che sa infondere anche agli oggetti che crea lasciando lavorare solo la fantasia. Le sue borse, i suoi bijoux sono diventati messaggi irrinunciabili e ogni suo nuovo lancio è seguito con la carica che esigono le fiabe che dopo ogni fine pagina aprono un nuovo capitolo. Questa volta la stilista veneta  ha  ricevuto il più alto riconoscimento  con il Festival  di Coachella  dove la sua borsa 3X550DECOR appositamente  creata ha ottenuto  il premio più considerevole. E’ la “secchia” trapezoidale  (secchia e non secchiello!)   in materiale tecno , totalmente colorata  dai messaggi che si affidano ora a una fascia rossa che  defluisce in un arancio color tramonto, attraversata improvvisamente da uno  squarcio di cielo che segue il logo , la V di V73,   interrompendolo o accompagnandolo. Realizzata dalla stilista come oggetto simbolo dei cinque anni di vita della griffe , la  shopping bag  racchiude un alto contenuto estetico e  un’ottima funzionalità tecnica data dall’estrema leggerezza.  Il  nome della borsa   “ 3X550DECOR” si spiega con  il numero 3  (riferito alla terza interpretazione del modello)  mentre il numero 550 è il peso  della borsa in grammi.   Decorata con i charms che , come sempre,  la Armellin  (testa, mani  e cuore di V73) crea sui morivi suggeriti  dall’architettura veneziana di Palazzo Ducale, la nuova “Coachella” vincente al Festival  musicale è stata scelta tra tutte dalla top model americana  Jenny Watwood.
Se lungo le rive del Sile la Armellin inventa le sue borse e la sua vita… Nel mare più azzurro, negli oceani profondi,  si snoda l’affondo moda di  Yamamay che  durante le giornate del Salone del Mobile milanese ha presentato  la nuova campagna  “Save the Ocean”  (già annunciata nel febbraio scorso)  nel corso di un evento organizzato da One Ocean.  Coerente con i temi emersi  in  questi ultimi tempi per la salvaguardia dei mari del mondo  minacciati dall’inquinamento e soprattutto dai rottami di platica indistruttibili, la griffe  famosa per le sue creazioni destinate alla moda del  mare,  sosterrà l’invito a rispettare  le acque del mondo con una campagna capillare diffusa  a tutto tondo.
Eco positiva per il  successo che ha riscosso l’evento  Tally Weijl  a Mlano  con la Denim Night 2018 presentata da Aurora Ramazzotti  al Teatro Vetra.   La serata rappresentava il punto d’arrivo per il concorso indetto dalla griffe svizzera per  un volto da scoprire per la  nuova campagna 2019.  “Si sono iscritte così tante ragazze, versatili e attraenti –  ha detto  Tally Elfassi-Weijl   (co-fondatrice del marchio  e  presidente della giuria internazionale   per il concorso  “Un nuovo volto per  Tally Weijl) -  che ognuna di loro meriterebbe di conquistare il primo premio”. 

Martedì 24 Aprile 2018, 03:48
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilVenerdì 5 Ottobre 2018, 13:34
pubblicato ilVenerdì 28 Settembre 2018, 21:45
pubblicato ilMartedì 18 Settembre 2018, 07:36
pubblicato ilSabato 15 Settembre 2018, 20:15
pubblicato ilVenerdì 14 Settembre 2018, 07:41
pubblicato ilLunedì 10 Settembre 2018, 11:45
pubblicato ilVenerdì 7 Settembre 2018, 16:27
pubblicato ilMartedì 4 Settembre 2018, 07:33
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER