BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

MICAM: 11 - 14 febbraio a Milano -
Divine Commedie e divine calzature

“…e canterò di quel secondo regno  dove l’immenso spirito si purga  e di salire al ciel diventa degno”:  non stiamo divagando, siamo nel  primo canto  del  Purgatorio dantesco scelto dalla direzione di MICAM  (Mostra Internazionale della Calzatura, organizzata da Assocalzaturifici)  per contrassegnare questa  85^ edizione della manifestazione:  ed   è  la seconda tranche della terna dantesca  già annunciata nella scorsa stagione  proposta  all‘ insegna della lussuria mentre la terza tranche, ovvero la prossima 86^ edizione della Mostra  avrà come spazio  assegnato il “Paradiso” di Dante.  
“Non è un vezzo letterario  - ha precisato l’indomita presidente , Annarita  Pilotti,   che ha voluto questa traccia letteraria per comunicare l’avvio di questo avvenimento espositivo  di  importanza internazionale  -  è un messaggio che vuole proiettare  nel mondo le eccellenze italiane (come lo è la Divina Commedia di Dante).  E’ indiscutibile che Dante sia un’eccellenza italiana che il mondo ci riconosce:  lo sono altrettanto le creazioni dei maestri  calzaturieri  italiani ,  spesso autentici artisti,  che portano nell’universo la bellezza dell’eleganza italiana”.
Recepito dunque il messaggio dantesco  che mette nel  “Purgatorio”  questa  85^  edizione , sarà  la prossima edizione di MICAM,  l’86^,   quella destinata a ricevere l’imput  celestiale del “ Paradiso”  della grande Commedia.
MICAM: Mostra Internazionale della Calzatura è ormai la sigla che con proprietà sirenica richiama il meglio di tutto il mondo per la produzione che in questa 85 edizione milanese si rivolge all’autunno inverno 2018-19, che verrà raccontato anche dalle sfilate in programma nei giorni di fiera ,  dall’11  al 14 febbraio prossimo , senza contare che con le sfilate programmate nei  giorni 13 e 14 , i due ultimi giorni  di  MICAM ,  verranno presentate  anche   macrotendenze  già progettate per la primavera-estate 2019.
Con la moda il tempo   vola più svelto e  qualche segnale positivo proveniente dall’analisi dei mercati concede ai creatori stimoli inventivi.
Il  genere “sneaker”, la calzatura ispirata alla moda sportiva, addirittura allo sport  attivo,   resta pribilegiato dalla produzione   (maschile e femminile) in generale. 
Sono tramontati i criminali tacchi 12 …e oltre?   Nemmeno per sogno.  E è  diminuita in tutto il mondo la richiesta ma continua da parte del pubblico femminile il fascino per l’altezza  smisurata,  il piacere dell’estremo,   quella condizione che ha eliminato nelle donne che usano queste pericolose  “protesi” la  bellezza  di un incedere femminile, sottolineato da un passo morbido aiutato da calzature intelligenti .
Nelle serate  del  Festival  di Sanremo, la bella Michelle Hunziker , montata  su tacchi astronomici , si muoveva  nei vestiti  da  grand bal, immensi,  bellissimi nelle pieghe  ricche,  nelle arricciature sapienti , nei tagli che  fanno somigliare un abito a un fiore,  camminava  su tacchi altissimi  saltellando  come i canguri,   rendendo  meno elegante il suo muoversi  di bella donna disinvolta.  Ma tant’è, il tacco piace ancora , le donne amano soffrire per la bellezza  (nel Cinquecento le zeppe raggiungevano i  trenta centimetri  di altezza da terra , e talvolta oltre!),    e  per le prossime stagioni , parliamo dell’autunno-inverno 2018-19 , la moda del “tacco 12”  resiste abbastanza,  spesso sorpassata però dalle nuove tendenze che premiano tacchi “metropolitani”,  con la ritrovata bellezza  del  camminare sciolto  regalata da quel  tacco 5 reso immortale da Chanel.  Nelle  collezioni molte le “flat”   (la scarpa pantofola) ,  il genere completamente “a terra”,  o le intramontabili ritrovate  ballerine studiate con soluzioni  che racconteremo nelle cronache in diretta dalla Fiera di Milano nei  prossimi giorni.
Le novità sotto il profilo della struttura per questa edizione 2018 sono  molte:   importante la presenza  di firme emergenti  e di griffes  prestigiose nell’area  che MICAM -  edizione  2018 -  riserva a 12 nomi selezionati  da una giuria.  Un  modo per incentivare la creatività che come sempre  premia la presenza italiana alla grande rassegna di MICAM.
 
 
 
 

 
 
 

Sabato 10 Febbraio 2018, 13:16
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilVenerdì 9 Novembre 2018, 14:37
pubblicato ilVenerdì 2 Novembre 2018, 19:11
pubblicato ilSabato 27 Ottobre 2018, 18:14
pubblicato ilVenerdì 19 Ottobre 2018, 19:25
pubblicato ilVenerdì 19 Ottobre 2018, 19:09
pubblicato ilMercoledì 17 Ottobre 2018, 19:23
pubblicato ilVenerdì 5 Ottobre 2018, 13:34
pubblicato ilVenerdì 28 Settembre 2018, 21:45
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER