BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

L'Uomo della primavera-estate 2019
sarà lo stilista di se stesso

Non c’era lui, Roberto Cavalli,  il fondatore del marchio che – acquisito oggi per il 90% dal Fondo Clessidra – ha ripreso vigore sotto la guida stilistica di Paul Surridge. Ospite speciale di Pitti Uomo 2018, il marchio Cavalli -  oggi proprietà del Fondo Clessidra  - ha ritrovato il consenso globale con la serata più   “cool” nella Certosa, quasi  mille ospiti plaudenti. 
 La 94^ edizione di  Pitti Uomo si è conclusa con un’adesione di pubblico e di stampa  eccezionale che ha toccato il vertice di 30mila visitatori. Numeri  in crescita da Germania, Regno Unito, Olanda, Francia,  Stati Uniti, Hong Kong, Canada e India. 
Da Firenze la moda maschile per la prossima primavera-estate ha lanciato il nuovo trend:  “ diventa stilista di te stesso”, reificato con le collezioni che presentano capi anche divisibili. Comporre il proprio look è lo slogan sottoscritto dalle più grandi firme per una moda che tendenzialmente inneggia agli anni Venti, riporta in auge il gilet (anche doppiopetto), il vestito completo, il genere metropolitano che non conosce più i vestiti “da cerimonia”. Lo ha confermato persino la collezione che porta la firma più rigorosa in fatto di sartorialità, Carlo Pignatelli, aperto a una moda attualissima, degagè, senza tempo e senza “doveri”.
Chiusi i battenti a Firenze la moda maschile è passata ora a Milano con le collezioni delle grandi firme in calendario per le cinque giornate organizzate dalla Camera Nazionale della Moda Italiana. 
Molte le attese  per un calendario che promette qualità e selezione. La novità di questa sessione è l’inserimento di  collezioni femminili, o addirittura la fusione in una stessa sfilata di modelli per lui e per lei. Ha aperto   i giochi Alberta Ferretti , seguita da Ermenegildo Zegna.  A seguire  il calendario propone tra gli altri  Zanotti, Jimmy Choo, Kiton, Marni, Versace, Canali, Diesel.  Domenica 17 giugno : sfileranno anche  Santoni,  Etro,  Daks,  Eleventy,  Dsquared,  Prada,  mentre nell’ultima giornata , lunedì 18 giugno,  sarà il turno – tra altri -  di  Armani, Fendi, Larusmiani, Frankie Morello, Stella McCartney che   proporranno le collezioni primavera-estate 2019.
 Attesissimo l’evento di  Pal Zileri ideato dallo stilista Rocco, che sta diventando un numero uno  tra i creativi  in plancia di comando.

 

Sabato 16 Giugno 2018, 01:11
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilVenerdì 16 Novembre 2018, 22:37
pubblicato ilVenerdì 9 Novembre 2018, 14:37
pubblicato ilVenerdì 2 Novembre 2018, 19:11
pubblicato ilSabato 27 Ottobre 2018, 18:14
pubblicato ilVenerdì 19 Ottobre 2018, 19:25
pubblicato ilVenerdì 19 Ottobre 2018, 19:09
pubblicato ilMercoledì 17 Ottobre 2018, 19:23
pubblicato ilVenerdì 5 Ottobre 2018, 13:34
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER