BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

Cinquant'anni di sogno in una mostra
per Carlo Pignatelli a FieramilanoCity

Ci sono tanti modi per festeggiare il mezzo secolo di qualcosa: Carlo Pignatelli per celebrare i primi cinquant’anni della sua attività ha scelto la strada della festa vera, quella che riesce a mettere insieme tanti frammenti della vita trascorsa e tanti volti amici, tante mani che stringono la tua nel segno di approvazione per qualcosa di importante per cui brindare. La “ Storia di un sogno” , titolo che il prestigioso sarto dell’eleganza maschile più importante ha voluto per la mostra che lo ha  celebrato  a Milano raccontando  mezzo secolo di lavoro , di creatività, di fatica e di successi crescenti è davvero la storia di un lungo felice sogno.  
Nello spazio della bridal week di “SI SPOSAITALIA,” all’interno di FieramilanoCity , si è svolto  l’evento festoso per  Carlo PIgnatelli   salutato  oltre che dai numerosissimi amici ed estimatori, dalla  presenza di tanti, tantissimi vip.  C’erano tutti, dive e divi, artisti e presenze prestigiose. Quasi stordito ma felice il grande autore della couture sartoriale  ha dovuto destreggiarsi tra l’abbraccio di Al Bano Carrisi, Fabio Fulco , al bacio di Valeria Marini, di Simona Ventura, Mietta, Barbara Pedretti, Anna Laura Ribas  per citare solo alcuni degli intervenuti.  
Mostra-evento questa allestita per Pignatelli a Milano:  il racconto retrospettivo in cui si intrecciano vita personale e lavorativa del couturier  pugliese che in  giovanissima età si trasferì a Torino dove ebbe inizio la sua carriera tuttora in salita.  Richiesto ovunque come maestro della couture maschile, Pignatelli è diventato il numero uno per la moda da cerimonia estesa  ben presto anche all’universo femminile, fino al raggiungimento del  total look che oggi lo vede in testa alla lista d’oro dei “maestri “  italiani della grande  moda.
Ai suoi primi cinquant’anni  di carriera  il mondo della moda ha detto  coralmente  a Carlo PIgnatelli: chapeau.  
 

Martedì 10 Aprile 2018, 18:54
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilMartedì 24 Aprile 2018, 03:48
pubblicato ilVenerdì 20 Aprile 2018, 01:00
pubblicato ilSabato 14 Aprile 2018, 02:06
pubblicato ilGiovedì 12 Aprile 2018, 01:58
pubblicato ilLunedì 9 Aprile 2018, 10:48
pubblicato ilSabato 7 Aprile 2018, 02:18
pubblicato ilVenerdì 30 Marzo 2018, 00:34
pubblicato ilSabato 24 Marzo 2018, 01:45
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER