BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

AltaRoma: cala il sipario sulle quattro
giornate di moda nella capitale

Farfalle, ricamate, pailletèes, applicate con sapienza artigianale: la Butterfly di Nino Lettieri è andata in scena nell’ultima giornata di moda a Roma richiamando nello spazio prestigioso dell’Hotel Excelsior, in via Veneto un pubblico così numeroso da rendere difficile ogni controllo. Romanticismo e contemporaneità: queste le due dimensioni che lo stilista dichiara per questa collezione che parla d’estate, di leggerezza, di un’ingenuità furbetta che si evince nelle pieghe ben calibrate, nelle arricciature di abiti come quello vaporoso di organza con le farfalle ricamate con cristalli e perle sulle grandi maniche  che ha chiuso trionfalmente la sfilata. Trasparenza e uno stile facile, estremamente femminile sono il contrassegno di una proposta che Lettieri  ha rinnovato con successo.
Edizione riuscita questa che Alta Roma ha realizzato sulla quale possiamo trovare parole positive (salvo la polemica sull’”alta moda” sulla quale torneremo alla fine  delle sfilate ancora in corso con la settimana milanese del pret-à-porter, quella parigina , in calendario per la fine febbraio e l’importante rassegna del MICAM per le calzature del 2019, in programma dal 10 al 13 febbraio alla Fiera di Milano.
I capitoli di questa edizione di AltaRoma  vanno da “Minimal to” a “Roma Maxima”, “50yearslater”  (diciamolo  meglio in italiano: cinquant’anni dopo) ovvero la moda ripassata con sottolineature per i dettagli che hanno fatto storia,  presentata alla Galleria Nazionale. Soocha, Miahatami, Moi Multiple : griffes nascenti  che certamente ritroveremo nei tempi della moda ufficiale.
Curiosa e bellissima la collezione -  dedicata all’uomo -  con i panciotti  di Pietro Mascagni: una moda per  i nuovi gilet  suggerita dal guardaroba del compositore proposti all’Hotel Plaza.  Al Coin Excelsior : Greta Boldini “Her” con  una sfilata  piacevolissima.
“Showcase” progettato da  ICE Agenzia e  AltaRoma è  una vetrina aperta sul mondo alla quale giovani di valore , creativi in salita possono accedere nei giorni di rassegna romana. Su queste collezioni – alcune delle quali molto belle -  bisognerà applicare in futuro  un metro più severo nella selezione.
Tra le sfilate più interessanti per le novità e per la qualità bisogna segnalare con interesse e ammirazione quelle proposte dalle Scuole: Accademia di  Costume e Moda, IED,  Accademia Belle Arti Frosinone,  Accademia Altieri, che si  sono alternate negli spazi del Guido Reni district  per AltaRoma.
Due eventi da segnalare: l’incontro presso l’Ambasciata britannica, a Villa Wolkonsky per la presentazione di “Reimagined Perception” e la proposta del paese ospite di questo 2018, il Portogallo,  con lo show al quale hanno partecipato David Catalàn, Ines Torcato e Nicole.

 

Mercoledì 31 Gennaio 2018, 02:03
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilVenerdì 17 Agosto 2018, 20:12
pubblicato ilSabato 11 Agosto 2018, 01:32
pubblicato ilMercoledì 8 Agosto 2018, 00:41
pubblicato ilSabato 4 Agosto 2018, 01:03
pubblicato ilGiovedì 2 Agosto 2018, 01:29
pubblicato ilVenerdì 27 Luglio 2018, 18:35
pubblicato ilDomenica 22 Luglio 2018, 01:59
pubblicato ilVenerdì 13 Luglio 2018, 12:53
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER