BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

A Bruxelles con Miglionico alta moda
ispirata alle "madonne" lucane

Recentemente, ricordando Azzedine Alaja ( grande, grandissimo stilista controcorrente  - che per tutta la vita mai è venuto meno ai suoi principi , alla sua personalissima creatività, alla “disobbedienza ragionata” nei confronti di dettati suggeriti da istituzioni che non considerava in grado di portare ossigeno alla  grande moda),  abbiamo citato come virtuale “erede” di questa impostazione assolutamente personale uno stilista  italiano, Michele MIglionico,  che – lasciato da tempo il territorio del “giovane emergente”,  dal quale sono uscite le nuove leve della creatività italiana per la moda -  oggi ha conquistato la ribalta anche oltreconfine   interpretando quello che lui definisce tout court  “l’Italia”, a cominciare dalla sua regione, la Basilicata, delle quale si è fatto testimone di tradizioni, culti, spazi culturali , note di costume particolari.
Dalla religiosità con alte espressioni popolari che in Italia caratterizza il Sud , e in particolare la Basilicata, Miglionico ha tratto una collezione di Alta Moda  divenuta famosa nella quale interpreta il costume tipico delle Madonne che nelle occasioni deputate vengono portate in processione per le vie di Matera, di Potenza, nei sentieri di Pomarico, lungo percorsi che da secoli costituiscono i luoghi della religiosità legata alla rappresentazione. IL successo degli abiti che Miglionico ha creato ispirandosi a quei costumi particolarissimi che nella “galleria” del grande stilista rappresentano una pietra miliare, un dettato di cultura profonda e di innovazione artistica, accompagna ovunque le presentazioni still life o in passerella . La suggestione della collezione di abiti  ispirati dalle Madonne lucane è andata ben coltre confine portando questo “quadro” d’alta moda inciso nell’arte e nella sacralità di una regione italiana fino ad oggi lontana dal fragore della ribalta internazionale in fatto di moda ,  in vari paesi del mondo.
 In questo  novembre le “Madonne lucane” in versione mondana perla griffe di Michele Miglionico hanno sfilato a Bruxelles  nella sede dell’’Ambasciata d’Italia dove l’Ambasciatore Elena Basile ha organizzato una soirèe lucana che di fatto ha portato – anche con i sapori delia cucina regionale – il soffio della sacralità popolare  tradotta in arte vera. L’evento “Sacred Basilicata” è stato organizzato con la collaborazione della Regione , del Gruppo di Azione Locale “La Cittadella del Sapere”  e l’APT .
“In questa terra lucana  -  dice Michele Miglionico - da sempre alle occasioni di culto sono stati dedicati gli abiti più belli: da questa tradizione ho tratto la collezione che,  in versione assolutamente contemporanea,  rappresenta la sintesi della bellezza e della “sacralità” della Basilicata”.
 

Domenica 26 Novembre 2017, 10:33
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilMartedì 16 Gennaio 2018, 07:34
pubblicato ilDomenica 14 Gennaio 2018, 01:10
pubblicato ilVenerdì 12 Gennaio 2018, 11:10
pubblicato ilGiovedì 11 Gennaio 2018, 01:36
pubblicato ilMercoledì 10 Gennaio 2018, 02:39
pubblicato ilMartedì 9 Gennaio 2018, 07:17
pubblicato ilSabato 6 Gennaio 2018, 16:42
pubblicato ilMartedì 2 Gennaio 2018, 01:13
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER