Oscuramento di vajont.info, Anonymous
difende Dal Farra e colpisce il sito di Paniz

Il sito di Paniz dopo il defacing di Anonymous
BELLUNO - Anonymous ha colpito il sito di Maurizio Paniz, l'avvocato.deputato bellunese "colpevole" di aver provocato con la sua denuncia la decisione del giudice di oscurare Vajont.info, il sito internet gestito da Tiziano Dal Farra, un bellunese di 54 anni accusato di diffamazione da Paniz e da un altro deputato, Domenico Scilipoti.



Il defacing, ossia lo sfregio al sito di Paniz, che nel pomeriggio e in serata si presentava come si vede nella foto (poi è comparsa la scritta "Sito in manutenzione"), è stato provocato da Anonymous, nome dietro il quale si nasconde una comunità di hacker, che di volta in volta colpiscono con uno stile sempre identificabile coloro che vengono ritenuti come nemici della libertà su internet.



Oltre a Scilipoti scritto con una "elle" di troppo, la frase di Anonymous contiene un'altra imprecisione. Dal Farra, citando Peppino Impastato ("La mafia è una montagna di merda"), aveva scritto che "Se la mafia è una montagna di merda... i Paniz & gli Scilipoti sono guide alpine" (era stata questa affermazione a provocare la querela dei due deputati); Anonymous invece attribuisce a Dal Farra la frase "se la mafia fosse una montagna scillipoti e paniz sarebbero due guide alpine".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Febbraio 2012, 21:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Oscuramento di vajont.info, Anonymous
difende Dal Farra e colpisce il sito di Paniz
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti