Treviso. Forte boato sul Fadalto: mistero
sulla sua origine, paura tra la popolazione

(archivio)
TREVISO - (B.D.D.) Un forte botto. Qualche cosa di simile a un detonazione. Quanto bastava, ieri sera, per seminare il panico tra gli abitanti delle propaggini vittoriesi aperte al Fadalto. Erano circa le 19 quando il boato è stato avvertito. E non era la prima volta, visto che qualcosa di simile era avvenuto una decina di giorni fa. Qualcuno ha pensato a una violenta scossa di terremoto. E si è attaccato al telefono chiamando il centralino dei vigili del fuoco. Voci allarmate, che raccontavano l’accaduto. C’è stato chi ha riferito di aver sentito tremare la casa. Le comunicazioni venivano dalle vie Gaviol, Banche e Fadalto Alto. I pompieri sono subito partiti per una ricognizione in zona. Il fenomeno si è ripetuto anche alla presenza dei pompieri. Difficile dare una spiegazione.



Qualcuno ha messo in relazione al fatto le scosse sismiche avvertite a Caneva (alle 16.58 di ieri: 1,9 scala Richter), nel Pordenonese, e a Trichiana (alle 14.14: 1.6 Richter), nel Bellunese. Le due scosse, quasi impercettibili - secondo gli esperti - potrebbero aver causato un movimento della faglia locale. Ciò determina spesso rumori simili a sordi boati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 24 Gennaio 2011, 14:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Treviso. Forte boato sul Fadalto: mistero
sulla sua origine, paura tra la popolazione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti