Friuli. Scandalo auto blu, il presidente
Ballaman: «Mi autosospendo dalla Lega»

Eduard Ballaman a Venezia insieme a Umberto Bossi
TRIESTE (6 settembre) - Il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Edouard Ballaman (Lega Nord), accusato dell'uso improprio dell'auto di servizio, si è autosospeso dal partito. «Al solo fine di tutelare l'immagine della Lega Nord - ha detto Ballaman - comunico di aver sospeso ogni attività in seno al partito e al gruppo consiliare regionale». «Quanto al ruolo istituzionale da me ricoperto - ha proseguito Ballaman - sto valutando tutte le iniziative idonee a salvaguardare nel medesimo tempo la mia personale dignità e il prestigio del Consiglio, riservandomi di comunicare ufficialmente le mie decisioni entro giovedì 9 settembre».



Ballaman ha anche reso noto che non parteciperà alla riunione del gruppo consiliare leghista in programma oggi pomeriggio a Reana del Rojale (Udine).

Lunedì 6 Settembre 2010, 11:10






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Friuli. Scandalo auto blu, il presidente
Ballaman: «Mi autosospendo dalla Lega»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti