Telecamere ad infrarossi per identificare i panda giganti: la tecnologia, in Cina, a servizio degli animali

Sabato 1 Maggio 2021
Telecamere ad infrarossi per identificare i panda giganti: la tecnologia, in Cina, a servizio degli animali

La tecnologia di riconoscimento facciale viene ora usata, in Cina, anche per identificare i panda giganti. Le immagini in tempo reale dei panda in natura sono state scattate dal personale del Parco Nazionale del Panda Gigante situato nella provincia del Sichuan, nella Cina sud-occidentale, utilizzando telecamere a infrarossi con software di riconoscimento facciale. È quanto dichiarato ieri dall'amministrazione del Parco, secondo la quale tra il 19 e il 23 aprile sono state scattate quattro fotografie e due video che mostrano due panda giganti che vagano nella foresta di bambù nella zona di Wolong del parco nazionale, a un'altezza di 3.200 metri sul livello del mare.

 

 

 

Il riconoscimento facciale per le ricerche

«Le telecamere a infrarossi, dotate di una tecnologia di riconoscimento facciale adattata per l'identificazione dei panda, hanno permesso allo staff dell'amministrazione di scaricare e registrare in tempo reale immagini e video degli animali», ha affermato Duan Zhaogang, vice direttore dell'amministrazione. Secondo He Yanmei, vice direttore dell'amministrazione di Wolong, le decine di telecamere a infrarossi installate nell'area hanno anche scattato immagini di altri animali, come scimmie dal naso camuso, porcospini e cervi dal ciuffo. Duan ha infine aggiunto che «in futuro la tecnologia di riconoscimento facciale sarà usata per identificare tutte le specie di animali selvatici di Wolong al fine di facilitare le ricerche sulla fauna selvatica»

Ultimo aggiornamento: 2 Maggio, 08:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA