Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Scimmie inferocite uccidono 200 cani per vendicare il loro piccolo ferito a morte dai randagi

Sabato 18 Dicembre 2021 di Remo Sabatini
Scimmie inferocite uccidono 200 cani per vendicare il loro piccolo ferito a morte dai randagi (immag diffuse da Opindia, India Today, NZHerald ecc)

Quello che sta accadendo da giorni in un villaggio dello stato indiano del Maharashtra, in India, ha dell'incredibile. Ormai da giorni, infatti, si è accesa una vera e propria "guerra" tra specie animali che finora ha fatto registrare non meno di 200 vittime. Protagonisti di questa drammatica vicenda che ha sconvolto Lavool, piccolo villaggio a due passi dalla città di Majalgaon, nel distretto di Beed, la locale popolazione di scimmie e i cani randagi che affollano, o forse è meglio dire affollavano, le strade del villaggio. Si perché nel giro di pochi giorni, quei cagnolini sono pressoché spariti.

Panda in fuga sotto gli occhi dei visitatori dello zoo di Pechino: le incredibili immagini

Gaza, animalisti trasformano macchinine, giocattoli e biciclette per aiutare i cani disabili abbandonati

Strage di cani

A farli letteralmente scomparire, come documentato da decine di filmati ripresi dagli stessi residenti e diffusi da media locali quali Opindia e India Today, le scimmie che vivono nell'area che, stando alle testimonianze, agirebbero per vendetta dopo la morte di un loro piccolo, avvenuta nei giorni scorsi, a seguito dell'attacco di alcuni randagi. Uccisione che avrebbe provocato una sorta di rappresaglia sanguinaria e senza quartiere che sta mettendo a repentaglio anche la vita degli ultimi cagnolini rimasti ancora illesi. "Le scimmie, hanno raccontato alcuni testimoni, arrivano in gruppo e, una volta nel villaggio, inizia la caccia al cucciolo". Una volta acciuffati, per i cagnolini sembra non vi sia scampo. Testimonianze raccontano di scimmie viste arrampicarsi sugli alberi con i cuccioli che poi vengono uccisi. Del caso, si sta occupando anche il Dipartimento Forestale che, con l'aiuto della popolazione, è riuscito a catturare diverse scimmie protaginiste di rapimenti e uccisioni.

Video

Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre, 12:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA