Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pitone albino di due metri morde vigili del fuoco che lo salva dalla morte sui tetti a Vigevano. Che cosa fare

Domenica 14 Agosto 2022
Pitone albino di due metri morde vigili del fuoco che lo salva dalla morte sui tetti a Vigevano. Che cosa fare
1

Il pitone albino di due metri è stato presto individuato dal vigile del fuoco che era salito sul tetto del palazzo di Vigevano, ma la cattura si è rivelata assai complicata. Il grosso rettile, spaventato e frastornato, ha morsicato il pompiere che è comunque riuscito a bloccarlo e a infilarlo in un sacco. Il pitone era "evaso" dal rettilario in cui era ospitato in un appartamento del palazzo. E' poi salito sul tetto dove, nonostante la resistenza di questa specie di serpenti, non avrebbe resistito a lungo nonostante l'eventuale cattura di qualche topo. E se fosse sceso, magari lungo una grondaia, sarebbe probabilmente finito sotto le ruote di un'auto forse dopo avere spaventato qualche passante.

Il vigile del fuoco, 50 anni, è stato medicato all'ospedale di Vigevano (Pavia) e dimesso con una prognosi di pochi giorni. Il pitone è stato restituito al proprietario che dovrà rivedere la sicurezza del suo rettilario, soprattutto dal punto di vista del pitone albino un cui esamplare adulto costa da 500 euro in su. 

Che cosa fare se ci si imbatte in uno questi grossi rettili anche lontano da una foresta tropicale? Non avvicinarsi, non perdere d'occhio il serpente e avvisare i vigili del fuoco o un'associazione animalista: non tentare mai di improvvisarsi cacciatori di serpenti.

aaa

Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 15:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci