Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dal pesce coniglio scuro allo scorpione, attenzione a queste 4 specie (alcune letali per l’uomo) nei mari italiani. La biologa: «Segnalateceli»

Venerdì 12 Agosto 2022 di Valentina Panetta
Video

Pesce coniglio scuro e pesce coniglio striato, pesce palla maculato e pesce scorpione: sono tutte arrivate dal canale di Suez le quattro specie aliene invasive di origine tropicale segnalate nei mari italiani «pericolose per la salute umana e alcune persino letali». 


Lo rilevano l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) e l'Istituto per le risorse biologiche e le biotecnologie marine del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irbim) lanciando la campagna "Attenti a quei 4" per informare i cittadini anche su come riconoscerle e monitorare la loro presenza e distribuzione nelle acque italiane. 

 


Con noi Manuela Falautano, biologa marina di Ispra, che porta avanti la campagna con Luca Castriota (Ispra), Ernesto Azzurro (Irbin) e Pierluigi Strafella (Irbim). 

I ricercatori invitano i pescatori, i subacquei e chiunque abbia osservato o catturato una di queste specie in acque italiane, a documentare con foto/video e inviare la propria osservazione su WhatsApp al numero 320 4365210 o postarla sul gruppo Facebook Oddfish

Pesci alieni di origine tropicale nel Mar Mediterraneo, l'allarme dell'Ispra «Arrivati tramite il Canale di Suez»: l'ultimo avvistamento in Sicilia

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 23:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA