Morta Kina, l'orca più sola del mondo: era chiusa in una vasca. Gli ambientalisti: «Adesso è libera»

PER APPROFONDIRE: animali, delfinari, kina, morta, pseudorca
Morta Kina, l'orca più sola del mondo: era chiusa in una vasca. Gli ambientalisti: «Adesso è libera»

di Remo Sabatini

Si chiamava Kina ed era uno splendido esemplare di pseudorca, cetaceo odontocete simile alle orche, appartenente alla famiglia dei delfinidi. Aveva 44 anni, la maggior parte dei quali trascorsi in strutture e vasche diverse, anche militari. La notizia della sua morte, corredata dalla immagine che pubblichiamo, è stata diffusa dal Sea Life Park, il noto parco marino delle Hawaii dove, per gli ultimi 4 anni, era vissuta in una specie di piccola piscina senza nemmeno un compagno della sua specie che le potesse tenere compagnia.




La triste storia di Kina, inizia nel lontano 1987 quando, nelle acque dell'isola giapponese di Iki un gruppo di cetacei viene attaccato e massacrato dai pescatori. In mezzo a tutta quella schiuma e quel sangue, c'è anche la giovane Kina che assiste all'uccisione di tutta la sua famiglia. Risparmiata dai pescatori, che vedono nell'esemplare una ottima fonte di guadagno, finisce in un delfinario di Hong Kong dove occupa una vasca poco più grande di lei.

Successivamente, viene acquistata dalla Marina americana dove, insieme ad altri mammiferi marini, è sottoposta a varie fasi di addestramento militare. In quegli anni, l'uso dei cetacei da parte dei militari, viene visto con favore da diversi Paesi. Passano circa sei anni e arriva il momento di un nuovo trasferimento. Stavolta si va alle Hawaii. Lì, a Coconut Island, Kina viene presa in carico dall'Istituto di biologia marina che la sottopone a diversi esperimenti, anche di carattere acustico.

Come fanno a spostarsi, i cetacei negli oceani? Questa, una delle domande che verrà posta, sotto forma di esperimenti, a una pseudorca che, di quegli oceani, ha ormai non più che un vago e drammatico ricordo. In quel periodo, stando anche a quanto ricordato da organizzazioni ambientaliste come la Ric O'Barry's Dolphin Project, a Kina vengono affiancati due delfini che, anni dopo, vengono ceduti.

Così, la pseudorca, torna ad essere sola e, se si eccettuano vari altri trasferimenti da una vasca all'altra. I suoi ultimi quattro anni li vivrà in una piccola vasca all'interno del Sea Life Park Hawaii di Oahu dove, in completa solitudine, martedì è morta. In lingua inglese, le pseudorche, sono chiamate False Killer Whales, nomignolo affibbiato alle orche "assassine" in virtù del fatto che attaccano e uccidono anche le balene. Il termine False, come è semplice intuire, si traduce semplicemente con Falsa. Come la vita di Kina che non è stata vita vera.     
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Ottobre 2019, 17:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Morta Kina, l'orca più sola del mondo: era chiusa in una vasca. Gli ambientalisti: «Adesso è libera»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti