Il lupo è tornato a ripopolare il bellunese: «Una coppia è stanziale»

PER APPROFONDIRE: coppia, longarone, lupo, stanziale, valmorel
Il lupo torna a ripopolare il bellunese: coppia stanziale

di Alessia Trentin

LONGARONE - Il lupo è ormai stanziale in Valmorel. La straordinaria presenza è stata rivelata ieri nel corso della presentazione della 17esima edizione di Caccia Pesca e Natura che si aprirà sabato alle 9. Ci saranno 122 espositori provenienti da undici regioni italiane e da otto paesi esteri.
Diverse conferme, come il tiro libero con la fionda, la Festa del cacciatore e la collaborazione con la Federazione Bacini di Pesca delle Dolomiti Bellunesi, ma la novità sarà solo lui: il predatore tornato dopo anni di assenza nel Bellunese. Non ci saranno convegni dedicati, quello in programma sabato alle 10 sarà sulla presenza degli ungulati sulle Alpi. Ma il tema del lupo non potrà che essere protagonista.
«In Valmorel vive una coppia che si sta riproducendo - spiega Raffaele Riposi, coordinatore della Festa del cacciatore -, in molti l'hanno vista. Stiamo studiando i due esemplari dalle impronte lasciate e dalle feci, cerchiamo di capire da dove arrivino ma è chiaro che ormai hanno deciso di fermarsi. Alla fiera prenderò accordi per avviare un'azione di informazione tra i cittadini».
L'idea è quella di girare il territorio con serate pensate per spiegare alla comunità come difendersi, di cosa non doversi preoccupare e su cosa, invece, prestare attenzione.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Aprile 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il lupo è tornato a ripopolare il bellunese: «Una coppia è stanziale»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-05-01 11:04:15
Tra un po'porteranno loro agnelli e pecore per sfamarsi, dato che la natura oramai offre ben poco per questi lupi.
2017-04-29 08:51:50
la mia speranza e che in italia torni anche QUALCUN altro......
2017-04-29 20:12:40
Se è quello che penso io è solo la brutta fotocopia del suo collega oltre alpi.
2017-04-28 20:21:51
... senza passaporto, documenti identità ovvero dei clandestini.. in realtà sono davvero dei clandestini in quanto non italici ( pochi e limitati al centro sud ) di natura spintanea.. chissà quale ong e con che fondi ha realizzato tutto ciò.. da alcuni anni troppi animali un tempo estintesi tornano dall'aldilà per la gioia di una parte di sapiens particolarmente sapiens..
2017-04-28 18:02:49
Molti non hanno nemmeno l'idea di che cosa sia una lupo o meglio ancora un branco di lupi , non è poi che siano animali stanziali perché si spostano in base al loro istinto e le loro necessità alimentari , non hanno passaporto e nemmeno carta di identità . Se non volete incontrarli direttamente informatevi da chi ha vissuto o vive in aree dove i lupi imperversano , in particolare con chi gestisce greggi o animali domestici allo stato brado . Non sono cagnolini da salotto o da cartoni animati e la fame porta a compiere atti che probabilmente molti non credono . Informatevi da quelli che provengono dall'est europa , badanti ecc e poi vi farete un'idea più chiara . Se poi volete farvi esperienze dirette non è che da prendere e andare in particolare in inverno dove i lupi vivono e sono numerosi .