Balenottera incagliata nel Tamigi a Londra, impossibile salvarla: verrà abbattuta

Lunedì 10 Maggio 2021 di Remo Sabatini
Balenottera incagliata nel Tamigi a Londra, impossibile salvarla: verrà abbattuta

La corsa contro il tempo per salvare la balenottera finita nelle acque del Tamigi finisce nel peggiore dei modi. È notizia di poche ore fa, infatti, che la povera balenottera verrà abbattuta nelle prossime ore "così, è stato ribadito dal team di esperti che da ieri si adoperano per il salvataggio, da porre fine alle sue sofferenze". Le condizioni dell'esemplare, un cucciolone di Minke Whale di quasi 4 metri, si sarebbero deteriorate nelle ultime ore e non vi sarebbe altra seppur drammatica soluzione.

Balena Wally avvistata a Viareggio, le spettacolari immagini su Facebook: «Ha sfiorato il moletto»

 

 

La vicenda della balenottera era iniziata nella serata di ieri quando, intorno alle 19,30 era stata avvistata in evidente difficoltà nelle acque basse del Tamigi che bagnano il quartiere di Richmond a decine di chilometri dal mare. Sul posto erano intervenuti immediatamente I soccorsi inviati dalle autorità portuali, avevano visto la collaborazione dei vigili del fuoco, dei subacquei della Marina e degli uomini del Royal National Lifeboat Insitute. Le operazioni erano state seguite da centinaia di persone che avevano affollato la zona sperando nella salvezza della balena. Salvezza che purtroppo, nonostante le notizie ottimistiche avessero cominciato a circolare fino a poco fa, non vi sarebbe stata. Così, mentre si attende l'arrivo dei veterinari che porranno fine alle sofferenze della balena, studiosi e ricercatori si interrogano su come sia stato possibile che sia arrivata a nuotare così lontano dal mare. Le balenottere di Minke (Balenoptera acutorostrata) sono la specie più piccola tra le grandi balene. Presente in tutto l'emisfero settentrionale, può raggiungere la lunghezza massima di 5,5 metri.

Ultimo aggiornamento: 21:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA