Leoni scheletrici, zoo lager in Sudan. Scatta la campagna: «Salviamoli»

Lunedì 20 Gennaio 2020
Leoni scheletrici, zoo lager in Sudan. Scatta la campagna: «Salviamoli»

Stanno facendo il giro del web le foto dei cinque leoni malnutriti e malati tenuti in un parco nella capitale del Sudan, Khartum. Gli appelli per salvare questi splendidi animali si stanno moltiplicando, e ieri un gran numero di persone sono andate nel parco Al-Qureshi per vederli dopo che sono diventate virali le fotografie che testimoniavano le loro condizioni. «Sono stato scosso quando ho visto questi leoni nel parco le loro ossa sporgono dalla pelle», ha detto Osman Salih, organizzatore di una campagna per salvare i grandi felini. I cinque leoni sono tenuti in gabbie e hanno sofferto di carenze di cibo e medicine per settimane.
 

 

Funzionari e medici del parco affermano che alcuni animali hanno perso quasi i due terzi del loro peso nelle ultime settimane. «Il cibo non è sempre disponibile, così spesso lo acquistiamo con i nostri soldi per dar loro da mangiare», ha detto Essamelddine Hajjar, manager del parco. Quest'ultimo è gestito dal comune di Khartum e parzialmente finanziato da donatori privati, ma il Sudan è nel mezzo di una crisi economica dovuta all'aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e alla carenza di valuta estera. 

 

Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 10:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA