Branco di focene avvistato nel fiume Yangtze: «Gli "angeli sorridenti" si stanno riprendendo»

Mercoledì 12 Maggio 2021
Branco di focene avvistato nel fiume Yangtze: «Gli "angeli sorridenti" si stanno riprendendo»

In Cina li chiamano "angeli sorridenti" per la caratteristica bocca che mostra un sorriso permanente. Sono le focene d'acqua dolce senza pinna dorsale, una specie di cetaceo dalle piccole dimensioni originario della Cina dove vive da 25 milioni di anni. Un branco di queste magnifiche creature è stato visto emergere dalla superficie argentata del fiume Yangtze, il più lungo del Paese, attirando i fotografi e la popolazione locale.

La focena del fiume Yangtze è l'unica sottospecie d'acqua dolce della famiglia delle focene senza pinne. Questi animali popolano il tratto centrale e quello inferiore dei rami principali del fiume. «La focena senza pinne che abbiamo visto ieri pomeriggio qui a Yichang potrebbe appartenere a uno o due gruppi. Questi animali hanno la tendenza a inseguire i banchi di pesci, quindi le aree in cui appaiono devono essere ricche di pesce e altre risorse acquatiche», spiega Zou Li dell'ufficio dell'agricoltura e degli affari rurali della città di Yichang, nella provincia di Hubei della Cina centrale. «Prima del 2015, solo due o tre esemplari di questa specie sono stati avvistati nella sezione del fiume di Yichang, ma negli ultimi anni è diventato più comune vedere questi rari mammiferi che spuntano per respirare», afferma Zou, che continua «il motivo fondamentale per l'aumento degli avvistamenti è la maggiore abbondanza delle riserve di pesce in tutta la sezione di Yichang del fiume Yangtze».

Per preservare ulteriormente la biodiversità lungo il fiume, nel gennaio 2020 la Cina ha imposto il divieto completo di pescare in 332 aree di conservazione nel bacino del fiume Yangtze. Il provvedimento è stato poi esteso in una moratoria di 10 anni per i corsi d'acqua principali del fiume e i principali affluenti, a partire dall'1 gennaio 2021. Il 4 febbraio 2021, la Cina ha aggiornato la lista di animali selvatici in pericolo, elevando lo stato di conservazione di 65 specie selvatiche, tra cui la focena senza pinne dello Yangtze, dal secondo livello di protezione a quello più alto. La serie di misure ha riportato all'attenzione del pubblico gli «angeli sorridenti». Il personale dell'amministrazione locale della pesca di Yichang ha persino girato di recente un filmato in cui la focena senza pinne caccia un banco di pesci, la prima scena del genere mai ripresa. «Una scena simile indica che la popolazione delle focene senza pinne si sta riprendendo» dice un addetto. 

Ultimo aggiornamento: 13 Maggio, 09:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA