Morto Tyron, il cucciolo salvato da tre ragazzi che volevano impiccarlo alla stazione

Domenica 21 Marzo 2021 di Remo Sabatini
Il piccolo Tyron non ce l'ha fatta (immag diffusa da Vita Randagia Onlus su Fb)

Soltanto ieri eravamo qui a raccontare di una drammatica vicenda che fortunatamente, si era conclusa con il salvataggio di un povero cucciolo da tre ragazzini balordi che volevano impiccarlo al cartellone della stazione ferroviaria di Gela. Una vicenda tremenda che aveva fatto ben sperare per il futuro di quel cucciolo che era stato affidato ai volontari accorsi in suo soccorso. E invece no. Perché quel piccolo pitbull, ribattezzato Tyron, è morto. Vittima di un destino beffardo che ha raggelato chi aveva fatto il tifo per lui e che ora, rattristati, lo piangono.

A dare l'inaspettata notizia, i volontari dell'associazione Vita Randagia Onlus che, sui social, hanno diffuso l'immagine che pubblichiamo e che racconta gli ultimi istanti di un cucciolo che evidentemente, era malato. Il povero Tyron infatti, sembra sia morto a causa della parvovirosi, una malattia virale altamente contagiosa che provoca grave gastroenterite e complicazioni di tipo emorragico. Certo, la malattia che lo aveva debilitato e la violenza inaudita cui deve essere stato sottoposto dai tre balordi, non possono che aver accelerato una fine forse già scritta. Unica consolazione, aver trascorso gli ultimi momenti circondato d'amore. Quell'amore ritrovato che lo ha accompagnato a percorrere il suo ponte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA