Rapito Darius, il coniglio più grande del mondo. La polizia: «Non deve uscire dal Regno Unito»

Venerdì 16 Aprile 2021
Rapito Darius, il coniglio più grande del mondo. La polizia: «Non deve uscire dal Regno Unito»

«Stiamo ancora aspettando qualche notizia. Sono stata sveglia tutta la notte. Rivoglio solo Darius». È l'ennesimo appello via social di Annette Edwards, la proprietaria del coniglio più grande del mondo che le è stato derubato nella notte tra sabato e domenica. Una vicenda che ha appassionato la stampa britannica, che segue le evoluzioni delle indagini: la polizia ha messo a disposizione un numero verde, la padrona una ricompensa da 2mila sterline. Finora del coniglio non c'è traccia: alto 129 centimetri, è entrato nel 2010 nel Guinness dei Primati dopo aver battuto il record di sua mamma, Alice. E "viveva" in una gabbia per cani e non per conigli, viste le dimensioni. E la stessa Annette aveva raccontato: «Lo tratto come se fosse un cane».

La maxi ricompensa per ritrovarlo

Robert Kenny, un detective professionista di animali domestici, ha spiegato che la dinamica fa pensare che i ladri avrebbero fatto di tutto per mettere le mani su un animale prezioso come Darius. E che avrebbero anche esplorato il luogo del crimine (una villa nel Worchestershire) prima di mettere in atto il piano. «L'unico modo in cui può essere venduto è che esca dal Regno Unito - ha spiegato -. Quindi è di fondamentale importanza che i confini siano chiusi per bloccare la possibilità di portarlo via. Se resta nel Regno Unito, non ho alcun dubbio che possa essere ritrovato».

Ultimo aggiornamento: 17 Aprile, 10:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA