Cigno trovato con un calzino in testa, salvato in extremis: la polizia è a caccia dei responsabili

Venerdì 7 Maggio 2021 di Remo Sabatini
Regno Unito, salvato un cigno trovato con un calzino in testa: la polizia è a caccia dei responsabili

Quando lo hanno trovato sono rimasti atterriti. Sì perché una scena come quella che gli si era presentata davanti, non l'avevano mai vista. Eppure era tutto vero. Quel povero cigno che arrancava nel fiume con un calzino nero infilato in testa, era proprio lì e sarebbe potuto morire di stenti se non si fosse intervenuti immediatamente. Così, una volta recuperato e rifocillato l'animale la domanda poteva essere una sola. Chi aveva potuto compiere un gesto così insensato e crudele contro una creatura indifesa? Da qui l'appello, lanciato anche dalla polizia, per l'identificazione del colpevole.

 

 

L'incredibile episodio è avvenuto a Lincoln località della Contea del Lincolnshire, nella regione delle Midlands Orientali nel Regno Unito. Lì, nel canale di scolo della Catcwater, a Coulson Road, il cigno era stato rinvenuto in quelle condizioni il due maggio scorso. Una casualità che ha significato la salvezza per il povero uccello che altrimenti sarebbe certamente morto di fame o di chissà cos'altro. A diffondere la notizia con la drammatica immagine che pubblichiamo, la polizia della Contea che, da quel giorno, è alla ricerca del colpevole. «Stiamo indagando sul fatto dopo che qualcuno ha infilato deliberatamente un calzino sulla testa di questo povero cigno». L'appello è stato raccolto dalla popolazione di quel territorio e dalle associazioni. Tanto che, stando alle cronache locali, sembra sia partita una vera e propria caccia all'uomo protagonista di un gesto tanto crudele quanto insensato.

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 10:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA